Volkswagen Golf VII: la variante elettrica debutterà nel 2013. Si chiamerà E-Golf

Volkswagen Golf blue-e-motion

La Volkswagen Golf di settima generazione sarà disponibile fin dal 2013 nell’inedita variante elettrica, equipaggiata con un motore EV alimentato da batterie agli ioni di litio. Lo scrive Car and Driver, rivelando inoltre che i dirigenti tedeschi avrebbero scelto la denominazione E-Golf in luogo del termine blue-e-motion, sigla utilizzata finora per definire i prototipi di una Golf che non è più eventuale ma certezza. La media tedesca sfrutterà i benefici della piattaforma modulare MQB e per questo motivo non necessita di ulteriori test, in quanto l'inedita piattaforma consente di utilizzare motori tradizionali o alternativi nella stessa posizione di montaggio e senza limitazione alcuna.

Ricordiamo infine che l’ultima Golf blue-e-motion utilizzava un motore elettrico alimentato da batterie al litio, composte da 30 moduli l’uno e collocate sotto il sedile posteriore ed il tunnel centrale. Sviluppava 115 CV e 270 Nm e raggiungeva una velocità massima di 135 km/h, mentre l’accelerazione 0-100 km/h veniva portata a termine in 11.8 secondi. Volkswagen aveva inoltre calcolato un aggravio di peso di 205 kg rispetto alla Golf BlueMotion.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: