Cinque Bugatti Veyron da ricordare

La Finale sarà l'ultima edizione speciale della molte realizzate su base Bugatti Veyron. Ne ricordiamo cinque.

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

Bugatti ha confermato l’imminente arrivo della Veyron La Finale, modello particolarmente significativo in quanto ultimo esemplare di una fra le supercar più incredibili realizzate negli anni 2000. La sportiva francese è tutt’oggi l’auto più veloce al mondo ed è stata per lungo tempo una fra le più costose. Monta un W16 quadriturbo da 8 litri, accreditato in versione base di 1.001 CV ma potenziato fino a quota 1.200 CV. E’ stata lanciata nel 2005 e gli uomini Bugatti hanno avuto bisogno di numerose edizioni speciali per vendere le 450 unità previste. Ne ricordiamo cinque.

Bugatti Veyron Grand Sport Sang Bleu

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

Risale all’agosto 2009 e trae origine dalla Grand Sport, ovvero la Bugatti Veyron in configurazione roadster. Si caratterizza per l'uso di alluminio nudo e di fibra di carbonio nella vernice Royal Blue.

Bugatti Veyron Mirror

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

Si trova esposta presso il museo Volkswagen di Wolfsburg ed è stata realizzata dall’artista Olaf Nicolai. La sua carrozzeria è ad effetto specchiato.

Bugatti Veyron Grey Carbon

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

Riprende la verniciatura bicolore della Sang Bleu, ma in questo caso abbina la fibra di carbonio della metà superiore alla finitura in alluminio spazzolato presente nella sezione inferiore. I rivestimenti interni sono anch’essi di colore grigio.

Bugatti Veyron Pur Sang

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

Costa 300.000 euro in più della Bugatti Veyron base e si caratterizza per l’assenza di vernice esterna. Da qui il nome Puro Sangue, che esprime l’assenza di contaminazioni. La produzione ammonta a cinque esemplari, venduti (nel 2007) poche ore dopo la messa in vendita.

Bugatti Veyron L'Or Blanc

Cinque fra le migliori Bugatti Veyron

La casa francese ha ottenuto in questo caso la collaborazione della Königliche Porzellan-Manufatur Berlin (KPM), azienda tedesca produttrice di ceramiche e porcellane d'arte. In porcellana sono il tappo del serbatoio di olio e benzina, il logo nel mozzo e la firma EB in coda, mentre la carrozzeria è bicolore bianco-blu.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: