Renault Scenic e X-Mod 2012: il test di Autoblog

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Durante l'evento Innovation 4all di Renault, svoltosi a Castelletto di Branduzzo (Pavia), abbiamo avuto modo di provare le nuove Scenic e X-Mod recentemente rinvigorite dal restyling, sia in pista che in strada. Oltre a queste, data la location pistaiola (seppur parzialmente innevata) la Casa francese ha messo in pista anche alcune vetture dall'animo prettamente racing: la Mégane R.S. e la Clio R.S..

Del resto le nuove tecnologie utilizzate per migliorare e sviluppare negli anni i propulsori, i telai e le sospensioni installate sulle vetture di serie, questa ricerca deriva in gran parte dall'esperienza accumulata nel corso degli anni in Formula 1 (in particolare per l'evoluzione dei motori e delle camere di combustione). Invece le informazioni raccolte durante i Rally forniscono importanti informazioni per migliorare la qualità e le caratteristiche del telaio e delle sospensioni. Grazie a questa cooperazione, unica nel suo genere, anche un'automobile apparentemente tranquilla destinata nella maggior parte dei casi a un padre di famiglia, se stuzzicata può vestire i panni della sportiva e rilevarsi più divertente del previsto.

Pochissime aziende oggi possono vantare un centro sviluppo un apparato costruttivo e un team che cura le gare, interno alla stessa casa costruttrice, così quasi nessun Team di Formula uno realizza in proprio e al suo interno tutti i componenti di un'auto. In Renault viene infatti realizzata sia la progettazione del telaio, sia quella del motore compresa la successiva costruzione. Dai pistoni a tutto il resto avviene all'interno dell'azienda, inoltre notiamo che gli ingegneri che curano il reparto corse, in F1 così come nei Rally, sono uomini interni a Renault e non strutture esterne e indipendenti (che spesso si esibiscono in periodiche cambie di casacca) ma la struttura di Renault Sport è interna alla Casa madre e permette un travaso costante e strategico di tutte le informazioni e gli sviluppi del prodotto piuttosto rapidi dalla pista alla produzione di serie.

Non è un caso infatti che le vetture della linea RS da sempre si dimostrino ai vertici per prestazioni e rendimento nella guida sportiva rispetto alla diretta concorrenza. La larga e evidente condivisione della maggioranza dei componenti con le auto di serie permette poi a tutta la gamma di beneficiare di queste sinergie. Se consideriamo infine l'impegno e la forte presenza nelle gare, possiamo dire che Renault ha raccolto decisamente meno rispetto a quello che ha seminato. Questo pensiero non vuole sminuire il Gruppo transalpino, perché è stato uno dei pochi che nonostante il momento difficile, ha continuato ad essere presente là dove in molti si sono ritirati. Dopo questa breve parentesi torniamo a parlare delle rinnovate monovolumi, presentate in anteprima allo scorso Salone di Bruxelles e in commercio a partire da questo mese.

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Design e interni


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Fin dal primo sguardo l'aspetto complessivo dell' X-Mod risulta azzeccato e ben proporzionato: la nuova calandra con particolari tridimensionali cromati e le luci a LED le conferiscono una grinta aggiuntiva. La sensazione di compattezza e sportività la rendono un' auto giovanile da utilizzare in qualsiasi circostanza, che non rinuncia allo spazio in abbondanza. All'interno la plancia è caratterizzata da una porzione superiore realizzata in plastica morbida e piacevole al tatto mentre la porzione inferiore, assieme ai pannelli portiera, risulta invece più rigida. Al posto del classico quadro strumenti sul cruscotto spicca l'oramai immancabile schermo a colori TFT con grafica personalizzabile, affiancato (a partire dal livello Live) dal navigatore Carminat TomTom con servizi live, intuitivo e facile da usare. L'ampia palpebra al di sopra di essi, ripara in modo efficace dai riflessi e garantisce sempre una visibilità ottimale.

In queste fredde giornate non si può fare a meno del climatizzatore regolato su temperature tropicali, per riscaldarsi dal gelo esterno. Nello specifico l'impianto bi-zona, adeguato alla vettura, garantisce in poco tempo la giusta temperatura a tutti gli occupanti dell'abitacolo. Il sistema audio funziona a meraviglia: la qualità del suono è eccellente sia con il lettore MP3 sia con la radio. Anche sull'equipaggiamento Wave (il meno ricco) sono di serie le connessioni Bluetooth, USB e iPod. Per la clientela più esigente e desiderosa d'ascoltare musica con una qualità elevata è disponibile la speciale versione Bose che, ovviamente, utilizza un Bose Sound System appositamente progettato e creato per l'occasione. Buona l'ergonomia generale dei comandi, che grazie ad un efficace disposizione ti permette di trovarli e raggiungerli con facilità anche quando sei alla guida.

Per quanto riguarda la sorella maggiore, ovvero la Scenic (dotata di sette posti) il look risulta meno sportivo ma più adatto a una famiglia. Il suo punto di forza, oltre a una modularità e spaziosità che in poche hanno, sta nei vani portaoggetti sparsi nell'abitacolo. Non si notano subito, è vero, ma non appena sali su un'altra auto e non li trovi senti la loro mancanza. Entrambe fanno parte dei primi modelli della gamma Renault ad essere equipaggiati con il dispositivo Visio System, che migliora la visibilità notturna e aiuta il conducente a rimanere sveglio. Una telecamera ad alta risoluzione installata dietro lo specchietto retrovisore rileva le linee che delimitano la carreggiata e nel momento in cui, involontariamente, stiamo uscendo da quest'ultime ci avvisa del pericolo attraverso un segnale acustico. L'allarme scatta un poco prima dell'effettivo superamento della linea di demarcazione per permettere una manovra correttiva "dolce". La stessa telecamera rileva le fonti di illuminazione della strada distinguendo fari anteriori, fari posteriori e illuminazione pubblica. Una volta raccolte le informazioni necessarie il software sposta automaticamente i fari da anabbaglianti ad abbaglianti e viceversa.

Veniamo ora all'abitabilità. Il posto di guida, ampiamente regolabile, permette a tutti di trovare una posizione confortevole in breve tempo. La visibilità è buona sia davanti che lateralmente; guardando indietro invece non si ha una perfetta percezione degli ingombri. Ma non bisogna preoccuparsi perché ci sono i sensori di parcheggio, abbinati alla telecamera posteriore, che ci aiutano quando facciamo manovra. A lato del conducente, il passeggero viaggia in assoluta comodità e ha tutti i comandi a portata di mano. Lo spazio posteriore è ampio anche per chi siede direttamente dietro al guidatore. Quanto detto vale per tutte e due. Ovviamente però la Scenic ha una modularità maggiore e un vano bagagli notevole: grazie ai sedili della terza fila ripiegabili a scomparsa nel pianale e all' estrazione di quelli in seconda fila si possono ottenere ben 2063 dm3.

Da notare infine la cura dei particolari e la bontà dell'assemblaggio, decisamente al top per la categoria, gli interni e il cruscotto sono in una plastica di ottima fattura, ben assemblata, priva di viti a vista e con un accoppiamento ottimale tra le parti che evita la presenza di "luci" tra i componenti contigui. Buona l'insonorizzazione grazie ai pannelli smorzanti e alla particolare struttura della scocca. Molto buono il rivestimento delle porte, le guarnizioni dei vetri, spesse e di buona costruzione e il tipo di cerniere usate per il fissaggio delle portiere molto solide e funzionali.

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Meccanica


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Da maggio 2011, Scénic è equipaggiata con il propulsore Energy dCi 130. Questa motorizzazione 1.6 Diesel propone performance inedite: 114 g CO2/km e 4,4 l/100 km, pari ad un consumo inferiore del 20% rispetto al 1.9 dCi 130 che sostituisce. Questo motore nasce con un nuovo modo di concepire elementi esterni come il filtro anti particolato, ma pensando a tutti i componenti in modo sinergico e predeterminato. Attenti studi hanno riguardato il flusso dei gas sia esterni che interni al motore, come testimonia la nuova gestione termica del motore si realizza anche con il raffreddamento trasversale, che evita il classico problema dei motori che tendono a distribuire il calore in maniera poco omogenea fra la parte anteriore del motore, esposta all’aria, e quella posteriore, più riparata.

Gli studi e l'innovazione del 130CV viene travasata anche sulla versione 1.5 dCi, un best seller di Casa Renault che nella sua ultima versione Energie propone emissioni di CO2 record: 105 g/km di CO2, pari ad una riduzione dei consumi del 16%, che scendono così a 4,1 l/100 km. Al contrario, la coppia motrice è in aumento, con 260 Nm – disponibili da 1.750 g/min – pari a 20 Nm supplementari rispetto all’attuale 1.5 dCi 110. Le novità più importanti riguardano: nuova architettura zona turbo (flussi separati), Turbina a bassissima inerzia, ugelli d’iniezione ANI (Angolo del cono del getto dell’iniettore Individualizzato) e riduzione degli attriti.

Notiamo infine il nuovo 1.200 benzina 115CV, bassa pressione e molto efficiente, che sostituirà lo storico 1.6 16v 110 cv rappresentando al meglio la nuovo filosofia del dowsizing. La potenza specifica di 100 cavalli/litro è stata già raggiunta, ma è la prima volta che si riesce ad ottenerla da un motore di così piccola cilindrata. Con i suoi 1.198 cm3, questo 4 cilindri turbo ad iniezione diretta esprime 115 cv di potenza e 190 Nm di coppia.

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

La guida

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

I nuovi propulsori, entrambi appartenenti alla famiglia Energy, che equipaggiano queste monovolumi sono due. Il primo è il 1.6 dCi da 130 CV (R9M, la sigla del progetto) presentato lo scorso mese di maggio, in grado di emettere 114 g CO2/Km ed avere dei consumi, 4,4 l/100Km, inferiori del 20% rispetto al motore 1.9 dci 130 (F9Q) che ha sostituito. Ad esso si affianca il nuovo 1.5 dCi da 110 CV con emissioni pari a 105 g CO2/Km e consumi di 4,1 l/100Km, infeririori del 16 % rispetto alla precedente versione. Su questo motore inoltre è aumentata di 20 Nm la coppia raggiungendo così i 260 Nm disponibili dai 1.750 g/min. Oltre allo Start & Stop entrambi utilizzano sofisticate tecnologie come l'EGR (ricircolo dei gas di scarico) a bassa pressione, che permette di ridurre le emissioni di ossido di azoto in modo più efficace rispetto al tradizionale impianto ad alta pressione. Un'altra interessante soluzione riguarda la pompa dell'olio a portata variabile e con gestione elettronica.

La pressione dell'olio viene adattata alle esigenze del motore, in funzione delle condizioni di utilizzo, per incrementare prestazioni e al tempo stesso ridurre i consumi e le emissioni. Inoltre, grazie alla tecnologia thermo management il motore raggiunge la temperatura d'esercizio più velocemente. La gamma Energy si amplierà ulteriormente nel secondo quadrimestre dell'anno quando debutterà il TCe 115, un quattro cilindri turbo benzina di 1.198 cm3 da 115CV e 190 Nm, che sostituirà gradualmente il 1.6 16v da 110 CV.

Veniamo al comportamento delle francesi su strada. Indipendentemente dalla cilindrata, il comfort di marcia è notevole. A velocità comprese fra gli 80 e i 110 Km/h si avverte lievemente il rotolamento dei pneumatici in sottofondo, ma nulla più. L'ottimo isolamento acustico permette di parlare tranquillamente senza dover alzare la voce per sovrastare fastidiosi rumori. Sui viali principali e secondari odierni, sempre più dissestati, emerge un'altra importante qualità: la capacità di assorbire al meglio le asperità, senza alcuna difficoltà.

In curva l'auto rolla poco, anzi, pochissimo e non si scompone anche se quando si alza il ritmo il peso incomincia a farsi sentire. Il merito di questo comportamento positivo va a un buon telaio, una distribuzione dei pesi ottimale, sospensioni efficenti, un impianto frenante adeguato e uno sterzo diretto e sincero. Grazie a questo mix la guida è sempre divertente e coinvolgente, anche nelle situazioni più comuni.

Al servizio del conducente troviamo poi il freno di parcheggio elettronico con l'assistenza alle partenze in salita (Hill Start Assist) e i lampeggiatori in modalità autostrada, di serie su tutte le versioni. Quest'ultimi, attraverso un impulso sull'apposita levetta consentono di innescare dei segnali visivi per avvertire del cambiamento di carreggiata.

In termini di sicurezza, a partire dall'allestimento base la dotazione prevede il controllo della stabilità ESC (ESP) con antislittamento ASR (disattivabile) e la funzione supplementare di controllo del sottosterzo (CSV), l'ABS con assistenza alla frenata d'emergenza (AFE), cinture di sicurezza anteriori con pretensionatore e limitatore di carico, airbag frontali conducente e passeggero autoadattivi. A completare questa voce ci pensa il sistema di ancoraggio ISOFIX per i seggiolini dei bambini nei posti posteriori.

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All


Scenic e X-Mode: prezzi e allestimenti


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Allestimento Wave:

Motore/prezzo X-Mod/prezzo Scenic
1.6 16v 110 - 20.500 Euro - 22.000 Euro
1.5 dCi 110 - 22.500 Euro - 24.000 Euro
1.5 dCi 110 EDC - 23.850 Euro - 25.350 Euro

Allestimento Live:

Motore/prezzo X-Mod/prezzo Scenic
1.2 Tce 115 S&S (*) - 23.700 Euro - 25.200 Euro
1.5 dCi 110 S&S - 24.800 Euro - 26.300 Euro
1.5 dCi 110 EDC - 25.850 Euro - 27.350 Euro
1.6 dCi 130 S&S - 26.250 Euro - 27.750 Euro

Allestimento BOSE:

Motore/prezzo X-Mod/prezzo Scenic
1.2 Tce 115 S&S (*) - 25.700 Euro - 27.200 Euro
1.5 dCi 110 S&S - 26.800 Euro - 28.300 Euro
1.5 dCi 110 EDC - 27.850 Euro - 29.350 Euro
1.6 dCi 130 S&S - 28.250 Euro - 29.750 Euro

(*) disponibile nei prossimi mesi

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

L'evoluzione sportiva: dalla pista alla strada


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Non è un caso che la Megane RS sia stata più volte definita la vettura a trazione anteriore più rapida ed efficace in pista, e non è un caso neanche che la Clio RS negli anni abbia sempre brillato nella sua categoria rappresentando un punto di riferimento per stabilità, comportamento dinamico e efficacia di guida.
La nuova Twingo RS infine, ultima arrivata della famiglia RS fa segnare tempi decisamente interessanti e ha dimostrato un equilibrio globale che le permette di ottenere prestazioni insospettabili nella guida sportiva.

Il loro segreto è proprio nell'equilibrio globale, nell'armonizzazione delle componenti principali, dal motore al telaio, dalla distribuzione dei pesi agli schemi delle sospensioni. Spesso ci troviamo a provare auto e dirette concorrenti della gamma RS più potenti delle sportive francesi nei rispettivi segmenti di appartenenza. Ma la potenza da sola non rappresenta il parametro più importante, perchè per ottenere buone prestazioni sul giro è necessario scaricare a terra i cavalli nel miglior modo possibile, è necessario garantire elevate velocità di percorrenza di curva e rapidità in frenata e inserimento. Doti queste che non mancano alle piccole di Casa Renault che vengono interamente pensate per un uso sportivo direttamente all'origine e non riadattate a questo a posteriori.

La gamma RS non tenta di strafare con potenze vertiginose o caratteristiche "d'impatto" ma il suo obbiettivo è la guidabilità, l'equilibrio tra assetto, prestazioni e autotelaio e la capacità di fornire prestazioni globali strettamente imparentate con quelle di una vera auto da corsa. La leggerezza spesso è unita a motori trattabili e capaci di un ampio intervallo di regimi utili, l'impianto frenante infine è sempre sovradimensionato per un uso stradale e capace di dimostrarsi impeccabile anche nel più intenso e probante uso in circuito.

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Sport: una storia ricca di successi e innovazione

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
La storia di Renault è ricca di successi, sportivi e tecnologici, dalla F1 ai rally, dai suoi mitici propulsori turbo degli anni '80 che sui circuiti della F1 strapazzavano la concorrenza, alle numerose vetture stradali disegnate dal reparto corse.
Ma cerchiamo di ripercorrere schematicamente, alcuni dei punti salienti della storia Renalut e del suo connubio continuo tra corse e prodotto di serie.

F1: 6 volte campioni del mondo; tecnologia F1 poi in parte travasata su vetture di serie.

Storia in F1 divisa in 3 fasi:
1/ Williams/Renault (dal 1989 al 1997): Williams Telai, Renault motori.
2/ Monomarca: telaio, motori, sospensioni 100% Renault (2002-2007)
3/ Redbull: motori Renault (2010 …). Campioni del mondo con tutte e tre le soluzioni

Storia nei Rally:
Campioni del mondo Rally Alpine A110 (1973);
vittorie Rally famosi (Tour de Corse 1964, 1981, e Montecarlo 1982-1985); esperienza portata su telai e sospensioni vetture di serie (avantreno ad asse indipendente)
Gamma Sportiva RS (Renault Sport): Società interna al gruppo Renault con ingegneri che passano costantemente dalle gare alle vetture di serie.
Gamma completa vetture sportive per tutti. Renault 5 turbo, Clio Williams, R.S. Gordini.
tutto realizzato presso Technocentre Renault, un centro di eccellenza ingegneristico.

Invenzioni e soluzioni tecniche innovative introdotte da Renault:
Trasmissione cardanica anziché a catena,
cambio a tre rapporti con la terza presa diretta,
servofreno meccanico,
monovolume,
sintesi vocale in vettura,
saldature laser,
tecnologie x la sicurezza passiva,
pioniera con l'easy access system (Laguna 2008)

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

La F1 sostiene lo sviluppo e il travaso è tangibile


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Era il lontano 1902 quando arrivò la 1a vittoria per un motore Renault nella corsa Parigi-Vienna, era invece il 1977 quando la Renautl fece debuttare in F1 degli innovativi poco comuni propulsori turbocompressi, poi ripresi anche dalla concorrenza.
34 anni di esperienza in F1 e 10 titoli di Campione del Mondo costruttori sottolineano l'impegno Renault nelle gare ma anche la voglia di ricerca e innovazione.
Di questo beneficiano anche i nuovi propulsori Energy di ultima generazione sui quali si riversa la conoscenza dell’architettura dei motori quadri, la padronanza della termica motore e del raffreddamento, la competenza nell’uso di materiali e trattamenti per la riduzione degli attriti, la condivisione degli strumenti di calcolo e di misura (90% di software comuni), la condivisione delle metodologie software con programmi di sviluppo più brevi.

Ad esempio sul motore Energy TCe 115 alcune dele tecnologie soro state riprese dalla F1:
• Architettura motore quadro che consente di ridurre l’ingombro globale
• Riduzione degli attriti: limita le perdite energetiche correlate al funzionamento del motore, permettendo a quest’ultimo di consumare meno carburante
o Pompa dell’olio a portata variabile con gestione elettronica: la pressione dell’olio viene adattata alle esigenze del motore, in funzione delle condizioni di utilizzo
o Mantelli dei pistoni grafitati.
o Rivestimento DLC (Diamond Like Carbon) sui bicchierini degli alberi a camme. Utilizzato da anni in F1, questo tipo di trattamento superficiale presenta proprietà meccaniche di alto livello
o Iniezione diretta benzina: l’iniezione si effettua direttamente nella camera di combustione, migliorando il consumo di carburante e delle emissioni di CO2.
o Distribuzione variabile con doppio variatore di fase dell’albero a camme (Variable Valve Timing). Associata alla sovralimentazione tramite turbo-collettore integrato

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Scheda Tecnica X-Mode

MOTORIZZAZIONI Xmod 1.4 Tce 130CV
Filtro antiparticolato
Potenza fiscale 16
Cambio Meccanico 6 rapporti

MOTORE/PRESTAZIONI
Cilindrata (cm3) 1397
Alesaggio x corsa (mm) 78 x 73,1
Numero di cilindri / di valvole 4 / 16
Potenza massima kW CEE (cv) (g/min) 96 (130) a 5500
Coppia massima Nm CEE (g/min) 190 a 2250
Tipo d'iniezione Multipoint

Velocità massima (km/h) 190
0 - 100 km/h (sec) 10,5
1000 m partenza da fermo (sec) 31,8

CONSUMI E EMISSIONI (direttiva europea 80/1268 (in l/100 km e g/km))
Capacità serbatoio (l) 60
CO² (g/km) 168
ciclo urbano l/100 9,8
ciclo extraurbano l/100 5,9
ciclo misto l/100 7,3

SOSPENSIONI
Tipo avantreno Pseudo Mac-Pherson con triangolo inferiore
Tipo retrotreno Assale semirigido

RUOTE E PNEUMATICI
Pneumatici ANT / POST 205/60 R16 92H
Pneumatici ANT / POST 205/60 R16 96H
Pneumatici ANT / POST 205/55 R17 95H
Pneumatici ANT / POST 225/45 R18 95W

FRENI
Anteriori: dischi ventilati (DV) Ø (mm) DV 296
Posteriori: dischi pieni (DP) Ø (mm) DP 260

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Scheda Tecnica Scenic

MOTORIZZAZIONI Scénic Energy 1.6 dCi 130 CV S&S
Filtro antiparticolato Serie
Potenza fiscale 17
Cambio Meccanico 6 rapporti

MOTORE/PRESTAZIONI
Cilindrata (cm3) 1598
Alesaggio x corsa (mm) 80 x 79,5
Numero di cilindri / di valvole 4 / 16
Potenza massima kW CEE (cv) (g/min) 96 (130) a 4000
Coppia massima Nm CEE (g/min) 320 a 1750
Tipo d'iniezione Diretta Common Rail Sferico + Turbocompressore

Velocità massima (km/h) 195
0 - 100 km/h (sec) 11,1
1000 m partenza da fermo (sec) 32,8

CONSUMI E EMISSIONI (direttiva europea 80/1268 (in l/100 km e g/km))
Capacità serbatoio (l) 60
CO² (g/km) 114
ciclo urbano l/100 5,1
ciclo extraurbano l/100 4
ciclo misto l/100 4,4

SOSPENSIONI
Tipo avantreno Pseudo Mac-Pherson con triangolo inferiore
Tipo retrotreno Assale semirigido

RUOTE E PNEUMATICI
Pneumatici ANT / POST 205/60 R16 92H
Pneumatici ANT / POST 205/60 R16 96H
Pneumatici ANT / POST 205/55 R17 95H
Pneumatici ANT / POST 225/45 R18 95W
FRENI
Anteriori: dischi ventilati (DV) Ø (mm) DV 296
Posteriori: dischi pieni (DP) Ø (mm) DP 260

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Scheda Tecnica Twingo RS


Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Motore 1.6 16V R.S.
Potenza 133 cavalli (98 kW) a 6.750 g/min
Coppia 160 Nm di coppia a 4.400 g/min
Freni a discho: ant. da 280 mm, post da 240 mm
Carrozzeria berlina 3/5 porte
Porte 3
Posti 4
Lunghezza 3610 mm
Larghezza 1690 mm
Altezza 1460 mm
Passo 2370 mm
Bagagliaio 230 litri
Motore 4 cilindri in linea
Cilindrata 1598 cm³

Omologazione euro 4
Emissioni CO2 160 g/km
Trazione anteriore
Cambio manuale 5 rapporti
Serbatoio 40 litri

Velocità massima 201 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 8.7 s
Consumo urbano 8.8 l/100km
Consumo extraurbano 5.6 l/100km
Consumo urbano 6.8 l/100km

Prezzo 16.300 €

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Scheda Tecnica Clio RS

Modello 2.0 16V 203CV 3p. RS Gordini

Motore 4 cilindri in linea
Trazione Anteriore
Cilindrata 1998
Alimentazione a Benzina
Potenza max/regime 147kW (203 CV) a 7100 giri/min
Coppia massima 215 Nm
Cambio Manuale 6 rapporti

Omologazione antinquin. Euro 5
Emissioni CO2 (g/km) 190
Consumi (litri/100 km)
Urbano 11.2
Extraurbano 6.5
Misto 8.2

Prestazioni
Velocità max 225 km/h
Accelerazione 0-100km/h 6.9 secondi

Carrozzeria Due volumi
Numero porte 3
Numero posti 5
Bagagliaio (min-max) 288 - 1038 dm3
Capacità serbatoio 55 litri
Massa in ordine di marcia 1.204 kg
Lunghezza 401 cm
Larghezza 176 cm
Altezza 148 cm
Passo 258 cm

Prezzo 25.900 Euro

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Scheda Tecnica Megane RS Trophy

Versione 2.0 T 16V 265cv RS Trophy

Motore 4 Cilindri sovralimnentato
Cilindrata 1998 cc
Potenza massima (giri) 265 cv a 5500 giri
Coppia massima (giri) 360 Nm a 3000 giri
Trasmissione e cambio
Trazione Anteriore
cambio Manuale rapporti 6

Dimensioni e peso
Lunghezza 4295 mm
Larghezza 1804 mm
Altezza 1435 mm
Passo 2640 mm
Peso 1390 Kg

Consumi
Consumo urbano 11.5 lt/100Km
Consumo combinato 8.2 lt/100Km
Consumo extra-urbano 6.7 lt/100Km

Prestazioni
Velocità massima 254 Km/h
Accelerazione 0-100Km/h 6.0 s

Carrozzeria
Numero porte 3
Numero posti 5
Serbatoio 60 lt
Bagagliaio max. 375 - 1025 dm3
Diametro sterzata 11.00 m

Prezzo 33500 €

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All
Renault Scenic e X-Mod 2012 Prova Innovation 4 All

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: