Opel: nuovi turbodiesel 1.6 e 2.0 CDTI su Mokka e Insignia

Più potenza e coppia abbinati a livelli ridotti di consumi e rumorosità.

Opel Mokka 1.6 CDTI

Si rinnova la gamma di motorizzazioni diesel (entrambe Euro 6) dedicate ad Opel Mokka ed Insignia: il nuovo 1.6 CDTI da 136 Cv, che già abbiamo provato sulla Meriva, arriva sotto il cofano della piccola SUV tedesca, offerto ad un prezzo di 24.350 euro; mentre sull’ammiraglia, la Insignia, debutta il nuovo 4 cilindri 2.0 CDTI da 170 Cv, con un prezzo di listino di 33.600 euro. Entrambe le unità propulsive si distinguono per gli aumentati livelli di efficienza e per una maggiore silenziosità.

Il nuovo 1.6 CDTI è costituito in alluminio ed eroga 6 CV e 20 Nm in più rispetto alla vecchia unità 1.7 CDTI che va a sostituire, per un totale di 136 CV e 320 Nm. Mokka 1.6 CDTI accelera da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi, e nella ripresa da 80 a 120 km/h in quinta marcia ferma i cronometri dopo 9,9 secondi. La velocità massima è di 191 km/h. In combinazione con il cambio manuale a sei rapporti ed il dispositivo Start/Stop di serie, Mokka 1.6 CDTI dichiara un consumo di 4,1 l/100 km nel ciclo misto, con emissioni di CO2 pari a 109 g/km. Si tratta di una riduzione di quasi 0,5 l/100 km di carburante e 11 g/km di CO2 rispetto alla versione da 1.700 cc che va a sostituire.

Altrettanto interessante il 2.0 CDTI della Insignia: dispone di una coppia motrice pari a 400 Nm disponibile da 1.750 a 2.500 giri, mentre la potenza massima di 170 CV si raggiunge a 3.750 giri. Il nuovo motore eroga circa il 4% di potenza in più e il 14% di coppia in più dell’unità motrice che va a sostituire. La nuova Insignia 2.0 CDTI raggiunge una velocità massima di 225 km/h, con la versione berlina che accelera da 0 a 100 km/h in 9,0 secondi, quasi mezzo secondo in meno rispetto alla versione precedente.

La tecnologia dei nuovi turbodiesel CDTI di Opel

Opel Insignia: Prova su strada

Fondamentali per le prestazioni dei nuovi motori turbodiesel Opel sono il turbocompressore a geometria variabile (VGT) e l’iniezione common rail ad alta pressione. Gli iniettori possono raggiungere una pressione massima di 2.000 bar e realizzare fino a 10 iniezioni per cilindro e per ciclo, ottenendo così una potenza elevata, una migliore atomizzazione del carburante e una miscelazione efficiente con la carica d’aria.

Il VGT montato su Insignia è dotato di attuatore elettrico, che assicura una risposta più rapida del 20% rispetto ad un attuatore a vuoto e rende questo diesel più reattivo ai comandi del gas. Su Mokka il 1.6 CDTI è dotato di un catalizzatore LNT (Lean NOx Trap) per il trattamento dei gas di scarico. Il sistema LNT si trova a monte del filtro antiparticolato e cattura e riduce gli ossidi d’azoto (NOx) presenti nei gas di scarico, senza utilizzare additivi. Insignia monta il sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) BlueInjection di Opel, che riduce gli ossidi d’azoto presenti nei gas di scarico del motore.

Quantità minime di AdBlue®, una soluzione acquosa di urea, vengono iniettate nel flusso dei gas di scarico prima che arrivi al catalizzatore SCR, a valle del filtro antiparticolato (DPF). La soluzione viene immediatamente convertita in ammoniaca (NH3), che viene assorbita dal catalizzatore SCR. L’ossido di azoto (NOx) presente nel gas di scarico che attraversa il convertitore catalitico viene ridotto selettivamente mediante una reazione chimica con l’ammoniaca, producendo azoto e vapore acqueo, sostanze innocue.

Interventi significativi per abbattere rumore e vibrazioni

Opel Mokka 1.6 CDTI

Sui nuovi CDTI Opel gli ingegneri sono intervenuti durante le fasi di costruzione e impostazione del motore per ridurre rumorosità e vibrazioni, migliorandone la fluidità dello stesso. I miglioramenti architettonici del diesel due litri si sono concentrati su due aree ad elevata rumorosità: la parte superiore e inferiore del motore, e vanno dall’aggiunta alla testata cilindri in alluminio di una copertura separata con guarnizione, al nuovo disegno della coppa dell’olio e al rivisto contralbero di equilibratura realizzato in alluminio pressofuso ad alta pressione.

In seguito a questi interventi progettuali il nuovo 2.0 CDTI è più silenzioso del predecessore a ogni regime, ed è meno rumoroso di 5 decibel al regime di minimo. Nuova Mokka 1.6 CDTI è disponibile con trazione anteriore e cambio manuale o automatico a sei rapporti. La trazione integrale è abbinata al cambio manuale a sei velocità. Insignia berlina e Sports Tourer con il nuovo turbodiesel 2 litri sono invece opzionabili con cambio a sei velocità e trazione anteriore o integrale.

  • shares
  • Mail