Volete un V12? Basta unire due motori da 6 cilindri in linea

Questo particolare V12 è stato ottenuto unendo due motori provenienti da due Toyota Supra.

V12-5.0_doppiov6

A che cosa ci riferiamo quando parliamo di un motore V12? Un motore a 12 cilindri composto da due bancate da 6 cilindri ciascuna, poste in modo da comporre una V. Solitamente però il tutto è progettato a monte per funzionare con questa conformazione.

Questo appassionato di motori, nelle vesti di un novello Prometeo, sì è spinto oltre: ha costruito un V12 fondendo insieme due motori provenienti da due Toyota Supra, come si può vedere nella galleria completa su Reddit. I propulsori di partenza, due 2.5 a benzina biturbo da 6 cilindri in linea da 280 cavalli, sono stati opportunamente modificati e assemblati per funzionare in sinergia diventando di fatto due gemelli siamesi. Sono stati tagliati i basamenti, modificati e risaldati per essere abbinati ad un albero a gomiti specifico per un V12 da 120°, così come sono stati sostituiti i cuscinetti di banco, di origine Chevrolet, i cuscinetti di biella presi da una Honda e la coppa dell'olio, totalmente rifatta partendo da una lastra di alluminio di quasi 2 cm di spessore.

Qualcuno potrebbe obiettare che già esisteva in casa Toyota un motore V12 da 5.0 di cilindrata, come quello montato sulla Toyota Century, ma questa rimane comunque un'impresa fuori dal comune. Il motore "Frankenstein" che ne è risultato è dunque un 5.0 quadriturbo V12 di 120° di inclinazione, una conformazione abbastanza tendente al boxer e quindi con un baricentro piuttosto basso, che ambisce a raggiungere gli 800 cavalli di potenza dopo la giusta messa a punto della complessa sovralimentazione. Non è ancora stato deciso sotto quale cofano ruggirà questo "mostro", anche se di sicuro c'è che dovrà trovare un vano motore piuttosto capiente.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: