Un camion Volvo sfida in pista una Koenigsegg One:1

Una sfida inedita e interessante tra due mezzi agli antipodi.

I responsabili comunicazione della divisione Volvo Trucks ci hanno abituato a campagne pubblicitarie adrenaliniche e fuori dal comune, come ad esempio quella che vedeva protagonista un Jean Claude Van Damme in grande spolvero prodursi in una "particolare" spaccata, o quello in cui, nel bel mezzo di una cava, il volante del camion è lasciato nelle zampe di un criceto.

Questa volta si sono affidati invece alle mani esperte di Tiff Needell, ex pilota e conduttore del programma inglese Fifth Gear. La sfida è oggettivamente impari: ci troviamo davanti un camion Volvo FH da 540 CV e 2600 Nm di coppia motrice, un mezzo da lavoro studiato per uso commerciale, che sulla carta può fare solo il solletico alla "rivale", una Koenigsegg One:1, una hypercar che prende il nome dalla sua caratteristica principale: il rapporto peso-potenza di uno-a-uno, ossia 1360 kg e 1360 cavalli! Il camion svedese tra le frecce al suo arco sfoggia un cambio doppia frizione denominato I-Shift. Per l'occasione è stato anche disattivato il limitatore di velocità, tanto che ha raggiunto una punta velocistica di quasi 130 km/h. Il test ha lo scopo di mostrare come questi mezzi da lavoro abbiano fatto passi da gigante in materia di guidabilità e comfort di marcia, con cambiate fluide e veloci garantite dalla nuova trasmissione a doppia frizione, prerogativa di ben altro tipo di veicoli fino a poco tempo fa, e che ha reso possibile, almeno in pista, una sfida che in passato sarebbe stata ancora più squilibrata.


L'esito è scontato: la Koenigsegg, come era prevedibile, taglia il traguardo per prima, finendo il suo secondo giro poco prima che Needell a bordo dell'FH completi il primo. "In questo modo abbiamo dimostrato che un camion Volvo è veloce la metà rispetto ad una Koenigsegg One:1" afferma il conduttore inglese, soddisfatto dell'esito dell'impresa.





  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: