BMW Creative Lab: vince il progetto 'Link Collection' di Serena Bonomi

L'edizione del 2014 è stata realizzata in collaborazione con Napapijri, famosa azienda di abbigliamento

Guarda la fotogallery di BMW Creative Lab 2014

Giunto alla sua seconda edizione, quest’anno BMW Creative Lab ha basato i suoi progetti sul tema della mobilità urbana (“Apparel design for smart mobility”), con l'obiettivo di individuare giovani talenti internazionali nell'ambito del design, che studiano in Italia. La casa tedesca ha quest’anno collaborato con Napapijri, nota azienda di abbigliamento, ed il contest in cui si sono dovuti sfidare i designer era il realizzare soluzioni appunto di abbigliamento, che potessero fare da interfaccia con la mobilità sostenibile di oggi.

Partendo da 60 candidati, sono stati selezionati i sei finalisti, che hanno potuto partecipare a questa edizione di BMW Creative Lab ed il successo è andato a Serena Bonomi, con il progetto denominato ‘Link Collection’. La vincitrice ha analizzato il collegamento tra le auto e le persone che le utilizzano giornalmente e non ha realizzato un solo capo, ma una collezione di giacche, con un pannello centrale per differenziare il carattere del singolo capo. Dal modello elegante per i proprietari di una BMW a quello ‘energetico’ per chi utilizza la BMW elettrica, fino a quello più sportivo per Mini.

Un risultato inaspettato. Devo ringraziare il grande supporto di amici, parenti e della scuola”, ha commentato un’emozionata Serena, al momento della proclamazione come vincitrice. Il premio per questo successo è uno stage di 12 mesi alle due aziende: sei mesi presso il BMW DesignworksUSA a Monaco di Baviera ed altri sei presso Napapijri. Un premio importante per una ragazza giovane, proveniente dallo IED di Milano, per aiutarla ad entrare nel mondo del lavoro e avvicinarla a realizzare il suo sogno.

  • shares
  • Mail