Marchionne: il rilancio Alfa Romeo partirà dall’America

Sergio Marchionne rilancio Alfa Romeo in America dal 2013: entro il 2011 nomina del nuovo responsabile Americano

di Ruggeri


Sergio Marchionne punta tutto sul mercato Americano per il rilancio di Alfa Romeo. Secondo quanto riportato da Automotive News, i sondaggi vedono il marchio del Biscione ancora apprezzatissimo negli Stati Uniti, nonostante l’assenza dal 1995 ed il target previsto per il 2014, un anno dopo il ritorno alla commercializzazione, è già stato fissato in 85.000 esemplari. Marchionne ha deciso di dare precedenza agli USA rispetto all’Europa, che in teoria sarà quindi “trascinata” dall’evoluzione dei modelli e dai successi in terra Americana, visto che sino ad oggi i target previsti non sono stati realmente raggiunti.

Entro la fine del 2011 verrà nominato il direttore della nuova divisione Americana del brand Alfa Romeo, che rientrerà all’interno dei marchi sportivi del gruppo Fiat: non a caso Alfa ripartirà con un prodotto come la 4C, probabilmente dotata dell’annunciato 1.8 Turbo 300 Cv e, solo in seguito, con le nuove Giulia e Spider, a cui seguiranno la crossover su base Jeep ed una possibile ammiraglia, facendo tesoro delle sinergie con altri modelli del gruppo Chrysler. Le vetture Alfa Romeo dovrebbero essere vendute nelle 124 concessionarie Fiat già presenti in America, alle quali si aggiungeranno altri 26 centri entro la fine del 2011.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Alfa Romeo

Tutto su Alfa Romeo →