Fiat fuori da Confindustria, conferma la Jeep a Mirafiori

Sergio Marchionne: Fiat e Fiat Industrial fuori da Confindustria nel 2012, ok alla Jeep per Mirafiori

di Ruggeri


Fiat conferma l’uscita da Confindustria nel 2012 e la produzione di un modello Jeep a Mirafiori, in una lettera che lo stesso Marchionne ha inviato al presidente Emma Marcegaglia. Come riportato oggi dal Corriere, Fiat e Fiat Industrial usciranno quindi da Confindustria da Gennaio, senza per ora aver annunciato futuri accordi con altre organizzazioni. Marchionne ha dichiarato che “I rapporti con i nostri dipendenti e con le Organizzazioni sindacali saranno gestiti senza toccare alcun diritto dei lavoratori, nel pieno rispetto dei reciproci ruoli, come previsto dalle intese già raggiunte per Pomigliano, Mirafiori e Grugliasco“. La notizia ha subito destabilizzato le borse, nonostante la contemporanea notizia relativa allo stabilimento di Mirafiori ed al futuro sviluppo produttivo.

Sono infatti confermati gli investimenti per aggiorare le linee produttive, in vista della produzione di un SUV Jeep a partire dal 2013, insieme alla nuova generazione della Alfa Romeo Mito. Per il marchio del biscione è stato annunciato anche un nuovo propulsore benzina turbo ad iniezione diretta che sarà appositamente costruto la Pratola Serra: il 4 cilindri da 1,8 litri sarà capace di 300 Cv e potrà essere montato trasversalmente o longitudinalmente, quindi su vetture a trazione anteriore, posteriore o integrale. Sarà già in linea con la normativa Euro6 e sarà realizzato completamente in alluminio

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →