Rischio incendio per la Aveo negli Stati Uniti: GM ne richiama 218.000

La notizia arriva dopo un ulteriore richiamo di 2,6 milioni di vetture a livello mondiale, molte delle quali proprio in America. Inoltre, la società è stata multata dall'autorità di regolamentazione della sicurezza per la risposta tardiva data nei confronti di questo difetto

2008-Chevrolet-Aveo

La notizia proviene dagli Stati Uniti ed ha come protagonista la piccola Chevrolet Aveo. General Motors sta richiamando 218.000 unità della compatta della casa del cravattino per un potenziale pericolo di incendio, secondo segnalazione dell'autorità di regolamentazione della sicurezza statunitense.

Un richiamo che, in realtà, è solo l'ultimo di una serie già annunciata da General Motors, il più importante dei quali, riguardava l'interruttore dell'accensione che sarebbe legato ad almeno 13 decessi. Ad aggravare la situazione, è arrivata la multa proprio da parte della società di regolamentazione della sicurezza statunitense per la reazione tardiva di Chevrolet.

TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI GENERAL MOTORS

Un richiamo annunciato il giorno dopo un ulteriore richiamo di ulteriori 2,6 milioni di veicoli a livello mondiale, molti dei quali negli Stati Uniti. Per quest'ultima chiamata di 218.000 automobili, Chevrolet fa riferimento alle versioni dell'Aveo prodotte tra il 2004 ed il 2008.

Il difetto riguarderebbe le luci diurne che prestano il fianco ad un potenziale incendio per il loro surriscaldamento, secondo i documenti depositati dalla National Highway Traffic Safety Administration.

Un periodo nero per GM che solo lo scorso martedì ha richiamato complessivamente 2.420.000 veicoli. Un problema complessivo costato 1,3 miliardi di dollari solo nel primo trimestre. Come se non bastasse, General Motors ha dichiarato di attendersi ulteriori 400 milioni di dollari di spesa per risolvere i problemi riscontrati sulla propria compatta.

  • shares
  • Mail