Audi ed MIT per il GPS di nuova generazione

Audi ha collaborazioni con l'MIT per la creazione di AIDA 2.0, un sistema GPS di nuova generazione. Se è vero che i navigatori satellitari hanno rivoluzionato la mobilità nell'ultimo decennio, le più recenti tecnologie consentono ulteriori passi avanti nell'integrazione delle informazioni a disposizione dell'utente. Nel visionario progetto, il cruscotto della vettura si trasforma in uno schermo 3D che proietta l'immagine del territorio circostante, mettendo a disposizione dell'utente una serie davvero ampia di informazioni filtrabili attraverso semplici gesti.

Per il momento AIDA 2.0 sembra difficile da applicare nel mondo reale e possibile fonte di distrazione per il guidatore, ma sicuramente apre diverse possibilità sulle evoluzioni tecnologiche che potremo apprezzare in futuro. La prima versione di AIDA, di cui incolliamo il video nel seguito, prevedeva invece un vero e proprio robot assistente in abitacolo, capace di analizzare anche le espressioni facciali del guidatore.

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: