La Fiat Uno del boss? E' elaborata e raggiunge... i 300 km/h!

Il titolare di un'autofficina di Caserta è accusato di preparare le automobili dei casalesi, utilizzate per attività criminose ed in gare illegali. Fra queste c'è una Fiat Uno modificata di tutto punto.

La Fiat Uno da 300 km/h

E’ la più classica leggenda metropolitana, la voce che un burlone mette in giro per attribuire una determinata aurea a qualche personaggio di sua conoscenza. “Sai, mio cuggino c’ha la Uno da 300 km/h”. Al che segue un moto di incredulità e scetticismo, di sorpresa e sospetto. I fondamenti della meccanica ci diffidano dal credere a quanto viene riportato, in considerazione del fatto che nessuna utilitaria degli anni ’80 – per quanto arrabbiate e minacciose fossero – può mai raggiungere una velocità tanto elevata; eppure qualcosa in noi spinge per dar credito alla voce. La vettura pizzicata dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta rappresenta quindi il riscatto di tutti i possibilisti.

Nelle scorse ore gli agenti hanno proceduto ad una verifica presso l’officina in via Chiesa a Casapesenna. Suo titolare è Pietro Fontana, presunto affiliato dei casalesi, colui che avrebbe elaborato le automobili del boss Giuseppe Setola (detto 'o cecato) da utilizzare nel corso di operazioni criminose. Fra queste c’è una Fiat Uno, elaborata di tutto punto e chi gli inquirenti presumono abbia partecipato anche ad alcune gare clandestine. L’utilitaria è priva di tutti i rivestimenti interni, adotta un radiatore maggiorato e monta una nuova barra duomi posteriore, elemento cardine di un assetto che esprime l’inedita vocazione sportiva. La vettura veste poi cerchi in lega di color oro ed ha cambiato colorazione, passando dal nero al bianco.

Sul motore non abbiamo alcuna informazione. Possiamo immaginare che sia potenziato, che preveda un turbo e che sviluppi qualche cavallo in più di quanti ne garantisse la coeva Uno Turbo (118 CV). Possiamo anche immaginare che l’utilitaria raggiunga davvero i 300 all’ora come scritto da quasi tutti gli organi d’informazione, però a quel punto la magia del cuggino con la Uno da 300 km/h non avrebbe più il medesimo significato…

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: