MINI Clubman: foto spia della nuova generazione

La piattaforma modulare UKL renderà il corpo vettura più massiccio e muscoloso, regalando alla Clubman una matrice da wagon sportiveggiante. Il debutto è previsto nel 2014.

foto spia MINI Clubman

La Clubman sarà il terzo modello a comporre la nuova famiglia MINI. Arriverà fra qualche mese, dopo la berlina (in allestimento tre e cinque porte), replicando l’impostazione della vettura uscente senza tuttavia bissarne le stravaganze. Il riferimento è alle portiere. I tecnici del marchio inglese hanno infatti previsto una soluzione meno originale e naif, rinunciando alla sucide door – la portiera ad apertura controvento – in favore di due elementi tradizionali: la nuova Clubman sarà quindi più versatile e fruibile, più pratica, trasformandosi dunque in station wagon d’impronta sportiveggiante. E’ invece confermata la soluzione del doppio portello posteriore.

L’introduzione della piattaforma UKL determina poi lo sviluppo del corpo vettura, che sarà più largo e lungo rispetto all’odierna MINI Clubman. Il gioco delle proporzioni sembra comunque favorevole. Le matite dell’azienda con base ad Oxford hanno disegnato una wagon larga e ben piazzata sulle ruote, dal tetto piatto, la cui vetratura rastremata accentua la sensazione di sportività. Alla luce di questi elementi è legittimo pensare ad una nuova collocazione sul mercato, più vicina alle station wagon tradizionali che non alle vetture dal sapore più particolare.

La gamma motori sarà ovviamente composta dai tre cilindri 1.5 e dal quattro cilindri 2.0. La Cooper verrà proposta con il 1.5 benzina da 136 CV/220 Nm, la Cooper S monterà il 2.0 benzina da 192 CV/280 Nm e la Cooper D sarà disponibile con il 1.5 a gasolio da 116 CV/270 Nm. Il lancio della nuova MINI Clubman dovrebbe avvenire già nel 2014.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: