Lamborghini Reventon: la replica è in stile caccia

Gli uomini Lamborghini hanno realizzato la Reventon ispirandosi ad un caccia Lockheed Martin-Boeing F-22 Raptor. Un appassionato ha voluto calcare questa somiglianza.

Il proprietario di una Lamborghini Murcielago è rimasto evidentemente scottato dal non essere fra i 20 a possedere una Reventon. Ha quindi scelto di agire a modo suo, costruendosi una fedele replica ed introducendo per di più un elemento di cui nessuna Reventon può godere. Il pacchetto stilistico del suo esemplare ha quale elemento caratteristico un terminale di scarico decisamente fuori scala, cattivissimo ed in posizione centrale, che regala all’auto una sfumatura da jet molto più credibile rispetto ai loghi in stile Top Gun. Proprio così. Sulle portiere e sulle fiancate sono infatti presenti alcuni adesivi dedicati all’aviazione statunitense.

La Lamborghini Reventon risale al 2007 e trae origine dalla Murcielago LP640. Si ispira al caccia Lockheed Martin-Boeing F-22 Raptor, in particolar mondo nella fattura di alcuni elementi aerodinamici. L’intero corpo vettura è invece realizzato in fibra di carbonio, mentre l’impianto frenante adotta anch’esso freni in materiale composito. Nell’abitacolo vengono utilizzati alcantara, fibra di carbonio, alluminio e pelle, il quadro strumenti è composto da tre anelli a cristalli liquidi e la sua palpebra è realizzata interamente in alluminio. Il motore V12 da 6.5 litri guadagna 10 CV (650 CV) rispetto alla Murcielago.

Ultime notizie su Lamborghini

Tutto su Lamborghini →