Reboot Buggy: il veicolo per puristi con motore V8

Dalla fantasia degli sceneggiatori di Mad Max... No, il Reboot Buggy non è un veicolo d'ispirazione cinematografica. E' invece un mezzo per gli appassionati del fuoristrada più duro e puro.

L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy

Il designer statunitense Joey Ruiter ha espresso in più occasioni la propria disaffezione nei confronti delle automobili. Ha criticato in particolare il marketing e l’interesse verso accessori più o meno utili, auspicando un passo indietro ed un ritorno alla guida. Per tal motivo ha dato origine al Reboot Buggy, vettura assolutamente fuori di testa e che rispecchia il suo ideale di fun car. Questo mezzo privo di carrozzeria adotta un motore V8 da 6.8 litri e 475 CV, installato in posizione centrale e collegato ad una trasmissione automatica a 3 rapporti.

L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy
L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy
L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy
L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy

Il Reboot Buggy utilizza pneumatici da 40 pollici e sospensioni di matrice off-road, per cui viene dichiarata un’escursione di ben 66 centimetri. Il suo allestimento è privo di concessioni, all’insegna della funzionalità e dell’efficienza, in ragione di un approccio completamente inedito: Ruiter voleva infatti che fosse il veicolo a determinare l’estetica, a costo di non soddisfare alcune necessità del conducente. E’ inoltre previsto un muscolosissimo verricello anteriore, capace di trainare oggetti pesanti fino a 4.5 tonnellate. Il Buggy è stato realizzato in nove mesi.

L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy
L'ideale veicolo da fuoristrada si chiama Reboot Buggy

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: