Mazda: un morto e dieci feriti in fabbrica per mano di un ex-dipendente

Un ex-dipendente Mazda ha fatto irruzione a bordo di un’auto nella fabbrica giapponese dove lavorava, investendo alcuni suoi ex-colleghi. Uno di essi è morto, altri dieci, di cui uno in condizioni critiche, sono rimasti feriti. La vicenda ha avuto luogo nella prefettura di Hiroshima, storica sede del costruttore. Il 42enne Toshiaki Hikiji lavorava nella fabbrica

Un ex-dipendente Mazda ha fatto irruzione a bordo di un’auto nella fabbrica giapponese dove lavorava, investendo alcuni suoi ex-colleghi. Uno di essi è morto, altri dieci, di cui uno in condizioni critiche, sono rimasti feriti. La vicenda ha avuto luogo nella prefettura di Hiroshima, storica sede del costruttore.

Il 42enne Toshiaki Hikiji lavorava nella fabbrica di Ujina fino a pochi mesi fa. Secondo la polizia si è licenziato dal posto di lavoro per sua scelta personale. L’uomo è riuscito ad evitare la sicurezza e ha compiuto il folle gesto di prima mattina, mentre gli operai stavano facendo il loro ingresso nello stabilimento.

Hikiji è poi fuggito, ma è stato in seguito raggiunto dalla polizia. Hiroshi Hamada, l’uomo rimasto ucciso, aveva 39 anni.

Via | Autocar

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →