“Naso Rosso”: un progetto contro le stragi del sabato sera

Da pochissimi giorni è partito il progetto “Naso Rosso”, un’iniziativa nata per combattere la guida in stato d’ebbrezza e per sottolineare l’importanza di guidare sobri. Il progetto è in fase di sperimentazione a Roma e da marzo partirà a pieno regime, oltre che nella Capitale, anche nelle province di Milano, Torino, Padova, Trieste, Viterbo, Pescara,

Da pochissimi giorni è partito il progetto “Naso Rosso”, un’iniziativa nata per combattere la guida in stato d’ebbrezza e per sottolineare l’importanza di guidare sobri. Il progetto è in fase di sperimentazione a Roma e da marzo partirà a pieno regime, oltre che nella Capitale, anche nelle province di Milano, Torino, Padova, Trieste, Viterbo, Pescara, Napoli, Foggia e Cosenza.

“Naso Rosso” si articola in tre fasi. Nella fase informativa, alcuni volontari si recheranno nei locali per spiegare gli effetti causati dall’abuso di alcol e i rischi collegati quando ci si mette ubriachi al volante. Nella seconda fase, quella formativa, ci sarà un coinvolgimento dei gestori e del personale dei locali notturni aderenti al progetto. Infine, nella fase operativa, è previsto un servizio per riaccompagnare a casa i ragazzi che non sono in condizioni ideali per guidare.

Il progetto è promosso dal Ministro della Gioventù Giorgia Meloni di concerto con operatori pubblici e privati, gruppi di volontari e la supervisione dell’Istituto Superiore di Sanità. Inoltre, l’iniziativa “Naso Rosso” vanta la collaborazione con la Fondazione ANIA, da anni impegnata contro le stragi del sabato sera, che ha contribuito con il proprio know-how e un sostegno economico.

Nell’ambito di questa sinergia, è stato firmato un “protocollo di collaborazione” tra il Ministro Meloni e Sandro Salvati, Presidente della Fondazione. Sono in cantiere, infatti, un progetto di educazione stradale nelle scuole, l’istituzione di corsi di guida di potenziamento per neopatentati e campagne di promozione del “guidatore designato”, già conosciuto in passato come “BOB”, colui che in discoteca non beve per poi riaccompagnare a casa i propri amici. Prossimamente è prevista l’apertura di un sito internet totalmente dedicato al progetto “Naso Rosso”.

Via | OmniAuto

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →