Nuovi diesel bi-turbina da Audi e BMW

BMW con la 535d è stata la prima a montare una doppia turbina su un motore turbodiesel (una piccola per i bassi regimi e una più grande per i regimi più alti), per ottenere maggior potenza, minor turbo-lag e un funzionamento più pieno ai bassi regimi. L’arrivo di un bi-turbina simile da Ford-Peugeot deve aver

di Ruggeri

BMW con la 535d è stata la prima a montare una doppia turbina su un motore turbodiesel (una piccola per i bassi regimi e una più grande per i regimi più alti), per ottenere maggior potenza, minor turbo-lag e un funzionamento più pieno ai bassi regimi. L’arrivo di un bi-turbina simile da Ford-Peugeot deve aver fatto girare le scatole agli ingegneri bavaresi: pare che siano al lavoro su una versione biturbina del quattro cilindri della 120d e 320d. Questo motore, montato ad esempio su una BMW 125d, potrebbe raggiungere i 190 cavalli.

Anche Volkswagen e Audi sono al lavoro su motori simili: Volkswagen su una versione diesel del sistema compressore volumetrico+turbo del 1.4 TSI, Audi su una versione doppia-turbina del 3.0 TDI, che dovrebbe raggiungere i 275 cavalli (casualmente, 3 di più della 535d). Che la corsa agli armamenti motoristici prosegua, a patto che a beneficiarne non siano solo i meccanici chiamati a riparare motori diesel sempre più esasperati e delicati.

[Da Welt am Sonntag via Germancarblog]

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →