Porsche 911 Turbo: il tocco magico di TechArt

Un aerokit imponente e un upgrade meccanico generoso per la Noveunouno Turbo

Sportiva ma molto discreta, questa è la nuova Porsche 911 Turbo. Il design più moderno della generazione 992 della coupé tedesca ha ammorbidito l’estetica, perdendo aggressività rispetto alle generazioni precedenti.  Ma ora il nuovo aerokit di TechArt risolve questa “pecca”, se così vogliamo chiamarla. I miglioramenti non si concentrano solo sull’estetica, ma anche sulle prestazioni.

Più sportiva che elegante

Di fatto l’aspetto della 911 Turbo e della 911 Turbo S di TechArt appare più aggressivo, con il nuovo paraurti anteriore con prese d’aria più grandi evidenziate da una cornice verniciata in nero lucido. Stessa finitura anche per il labbro inferiore prominente che da un tocco di personalità a questa Noveunouno speciale.

Il tuner tedesco propone anche calotte in fibra di carbonio per gli specchietti retrovisori e nuove prese d’aria dietro le portiere, ora con tanto di alette aerodinamiche. Anche dietro il paraurti è stato ridisegnato, ora con un nuovo diffusore, che richiama l’attenzione sui due nuovi spoiler, quello posto all’estremità del tetto e quello a scomparsa con nuovi profili.

TechArt sottolinea che questi elementi sono stati progettati in modo da non interferire, se non migliorare, il sistema di aerodinamica attiva di cui la Porsche 911 Turbo è dotata di serie. Il preparatore offre anche un pacchetto speciale per gli interni, con un nuovo rivestimento in pelle, finiture decorative in fibra di carbonio, battitacco illuminati e un nuovo volante più sportivo.

Per quanto riguarda l’assetto, l’altezza da terra della carrozzeria diminuisce tra i 15 e 40 millimetri grazie alle nuove molle sportive regolabili, anche se nel caso della versione Turbo S gli stessi componenti possono essere montati sottraendo direttamente 40 millimetri. Nuovo anche il set di ruote con cerchi monodado in lega  da 20 pollici all’anteriore e da 21 pollici al posteriore.

Upgrade meccanico, prestazioni migliorate

TechArt comunica anche miglioramenti delle prestazioni per la 911 Turbo, offerti dal potente boxer biturbo a sei cilindri da 3,8 litri. Una nuova centralina del motore aumenta la potenza massima da 650 CV a 710 CV e la coppia massima Da 800 a 900 Nm. Nonostante la velocità massima rimanga a 330 km/h, l’accelerazione da 0 a 100 km/h migliora da 2,7 a 2,6 secondi. Ulteriori 60 CV disponibili solo nelle modalità di guida “Sport” e “Sport Plus”, che possono anche essere accentuati con il sistema di scarico sportivo opzionale.

I Video di Autoblog