• Audi

Audi A3 Sportback TFSI e: prima prova della ibrida plug-in

La media teutonica di carattere premium sposa una sofisticata tecnologia ibrida plug-in che riesce ad accontentare i gusti anche dei più esigenti.

Dopo aver provato in anteprima la nuova generazione dell’Audi A3 Sportback – equipaggiata con motore 2.0 litri TDI da 150 CV – in occasione di un primo contato organizzato lo scorso giugno, in questi giorni abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano le qualità e le caratteristiche dell’inedita versione ibrida plug-in Audi A3 Sportback TFSI e. Quest’ultima novità è destinata ad ampliare ulteriormente la gamma dei modelli ibridi ricaricabili alla spina della Casa dei Quattro anelli che vedrà il debutto di ben 30 inedite versioni elettrificate entro il 2025.

La nostra prova della nuova hatcback plug-in si è svolta nel centro di Milano e nelle strade limitrofe del capoluogo lombardo, che in questo periodo storico risulta quasi surreale a causa delle restrizioni imposte per arginare l’emergenza sanitaria in corso. La nuova Audi A3 Sportback 40 TFSI e S tronic da 204 CV, oggetto della nostra prova, si presenta come la prima versione ricaricabile alla spina della gamma A3 Sportback, infatti in un secondo momento sarà affiancata da una variante ancora più potente in grado di sviluppare ben 245 CV.

Dimensioni e abitabilità

Dal punto di vista estetico, la nuova A3 plug-in ricalca la medesima estetica delle altre sorelle con motore termico, l’unica novità è l’arrivo dello sportellino posizionato nella zona anteriore sinistra dedicato alla ricarica elettrica. Steso discorso per le dimensioni esterne, che rimangono inalterate 4.343 mm di lunghezza, 1.816 mm di larghezza e 1.450 mm di altezza, mentre il passo risulta pari a 2,63 metri, una misura più che sufficiente per ospitare 5 adulti (4 comodamente) all’interno dell’abitacolo. A pagare le spese dell’elettrificazione è stato il vano bagagli che rispetto alle versioni benzina e diesel perde circa 100 litri, destinati ad ospitare la batteria a litio e altri componenti dedicati all’elettrificazione. In questo modo la capacità di carico risulta pari a 280 litri, mentre abbattendo il divano frazionabile 40:20:40 lo spazio può raggiungere i 1.100 litri. Nonostante lo spazio per lo stivaggio dei bagagli sia un po’ limitato, si apprezza il vano di carico piatto e regolare.

Abitacolo

Seduti al volante di questa versione, equipaggiata con il pacchetto sportivo S Line, sia esterno che interno, si apprezzano i sedili ad alto contenimento e rivestiti in pelle in grado di offrire comodità e nello stesso tempo di mantenere il corpo ben saldo allo schienale. Sempre sulla versione in prova abbiamo apprezzato le regolazioni elettriche per la zona lombare, mentre le altre regolazioni erano di tipo manuale. Il cockpit della plancia è il medesimo della versione diesel e si caratterizza per disposizione razionale dei principali comandi che possono essere gestiti dall’infotainment abbinato ad un display centrale da 10,1 pollici che consente di gestire il sofisticato e velocissimo sistema MIB 3 equipaggiato con navigatore GPS 3D, connettività per Android Auto e Apple CarPlay Wireless e assistente vocale Alexa e aggiornamenti over-the-air, il tutto coadiuvato dalla presenza di ingressi usb-C e caricatore per smartphone wireless. Dietro il volante sportivo multifunzionale troviamo la strumentazione Virtual Cockpit con display da 12,3 pollici (di serie troviamo solo la strumentazione digitale da 10,25 pollici) che può cambiare grafica a seconda delle esigenze e fornisce le principali informazioni sulla guida ibrida e elettrica, tra cui il consumo di batteria e il livello di ricarica.

La sicurezza si affida agli occhi elettronici dei dispositivi ADAS con guida assistita di Livello 2 che include il cruise contro adattivo, il mantenimento di corsia, l’anticollisione con assistente agli incroci e frenata automatica d’emergenza e il Traffic Jam Assist, senza dimenticare il car-to-x per comunicare con gli altri veicoli e le infrastrutture smart.

Meccanica “green” poliedrica e potente

La A3 Sportback 40 TFSI e sfrutta un powertrain che abbina un benzina 1.4 litri TFSI da 150 CV e 250 Nm di coppia ad un motore elettrico (sincrono a magneti permanenti) da 109 CV e 330 Nm, offrendo così una potenza complessiva di 204 CV e 350 Nm scaricati sulla trazione anteriore e gestiti dalla trasmissione automatica S tronic con paddle al volante. Secondo i dati forniti dalla Casa, la vettura raggiunge una velocità di punta pari a 227 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h viene effettuato in 7,6 secondi.

Autonomia e tempi di ricarica

Il sistema elettrico viene alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 13 kWh che vanta le medesime dimensioni degli accumulatori della precedente dall’A3 e-tron, ma nello stesso tempo può contare su una capacità superiore del 48%. In modalità 100% elettrica, la vettura può percorrere sulla carta circa 67 km ad emissioni zero (ciclo WLTP) e raggiungere una velocità massima di 140 km/h (consumo medio dichiarato 1/1,3 litri di benzina ogni 100 chilometri con batteria carica).

La vettura può essere ricaricata da 0 al 100% in circa 5 ore tramite impianto domestico da 230 Volt. Di serie troviamo il cavo per la ricarica domestica con doppio adattatore (Schuko e presa industriale), mentre il cavo Tipo 2 per le colonnine esterne è optional. Ricordiamo che le operazioni di ricarica sono gestibili da remoto con l’App MyAudi.

Primo contatto su strada

Come accennato in precedenza, abbiamo avuto la possibilità di testare la A3 Sportback 40 TFSI e S tronic sulle strade urbane, ma anche in tangenziale e su alcune strade extraurbane dove abbiamo potuto constatare la doppia indole di questa vettura. In città, scegliendo la modalità EV, la vettura si muove nel massimo silenzio, inoltre nonostante la massa in gioco è di ben 1.600 kg, la riserva di coppia del motore elettrico regala accelerazioni vigorose, quando ad esempio di deve effettuare un sorpasso in sicurezza.

Se invece si opta per la funzione di guida ibrida e si seleziona la modalità “Dynamic” la A3 Sportback di trasforma in un’auto a dir poco sportiva e particolarmente divertente da guidare. L’auto è una vera “brucia semafori” grazie anche alla funzione overboost che mette tanta potenza e coppia in gioco, tanto da far pattinare le ruote anteriori in più di un’occasione. La modalità Dynamic si può scegliere tramite il sistema Audi drive select che mette a disposizione anche altri settaggi di guida (auto, comfort, efficiency e individual) capaci di modificare l’erogazione della potenza, la sensibilità dello sterzo, la velocità della trasmissione e etc.

Dopo un aver macinato un po’ di chilometri iniziamo a capire come gestire al meglio l’interazione tra il propulsore termico e il motore elettrico. Poco prima abbiamo parlato del programma “EV” dedicato alla guida 100% elettrica, adesso invece tocca ai settaggi “Auto”, “Battery hold” e “Battery charge” dedicati rispettivamente alla guida ibrida automatica, al risparmio d’energia e al sistema di recupero di energia in frenata. Quando si sceglie la modalità Auto, il computer di bordo gestisce il funzionamento del motore elettrico e di quello termico scegliendo in base alla situazione il veleggio o il recupero dell’energia. Nel complesso la nuova A3 Sportback TFSI e risulta perfetta per chi desidera utilizzare la vettura a zero emissioni per circa 50 km al giorno, ma nello stesso tempo non vuole rinunciare alle caratteristiche di un motore termico, sia per quanto riguarda il piacere di guida che per l’autonomia. Ovviamente per chi fa molti chilometri ogni anno continua ad essere più conveniente la versione diesel, anche se questa plug-in riesce accontentare praticamente tutti, lasciando un bel sorriso stampato sulle labbra.

Allestimenti e prezzi

Proposta in quattro allestimenti, la nuova Audi A3 Sportback 40 TFSI e può essere ordinata ad un prezzo di listino che parte da 39.200 euro e raggiunge i 44.300 euro della Top di gamma. Bisogna però sottolineare che attingendo agli incentivi e alla rottamazione la versione entry-level dell’A3 plug-in può scendere fino a quota 32.700 euro.

Listino A3 Sportback TFSI e

  •  A3 Sportback 40 TFSI e: 39.200 euro
  •   A3 Sportback 40 TFSI e Business: 41.400 euro
  •   A3 Sportback 40 TFSI e Business Advanced: 42.800 euro
  •   A3 Sportback 40 TFSI e S Line Edition: 44.300 euro.

I Video di Autoblog