Camilleri: la Ferrari non sarà mai elettrica al 100%

Il numero 1 di Maranello chiude alla possibilità di una gamma tutta elettrica per il Cavallino Rampante

Ferrari SF90 Stradale

Louis Camilleri congelato qualsiasi possibilità che la Ferrari un giorno avrà solo auto elettriche nella sua gamma. Il direttore esecutivo dell'azienda di Maranello prevede che la transizione sarà lenta e che, finché vivrà, le Ferrari completamente elettriche rappresenteranno non più della metà del totale.


Negli ultimi anni sono successe diverse cose che all'inizio sembravano inconcepibili. Una di queste è l'irruzione del fenomeno SUV, che ha contagiato anche i marchi più sportivi e di lusso. Lamborghini ha riscosso un boom di vendite  grazie alla Urus, Aston Martin ha affidato il suo futuro alla DBX e anche Ferrari si unisce alla festa con la Purosangue verso il debutto.


Ma ancora più scioccante dell'emergere dei SUV "sportivi" sarà il passaggio che questi marchi faranno dai motori termici a quelli elettrici. E non c'è azienda che meglio rappresenti questa evoluzione della Ferrari, che dovrà necessariamente perdere il suo tratto più caratteristico in questa nuova era della mobilità.


Ma i fan de Il Cavallino Rampante possono stare tranquilli, perché l'amministratore delegato Louis Camilleri ha dichiarato che la Ferrari non ha intenzione di mandare in pensione il motore a benzina. L’elettrificazione, stando a quanto detto da Camilleri, aumenterà di peso nell'offerta della gamma, ma che non la includerà mai nella sua interezza.


"La mia sensazione è che avere auto elettriche al 100% forzerebbe le cose. Non vedo che un giorno tutte le auto Ferrari saranno elettriche. Sono sicuro che finché vivrò non saranno più del 50%", ha detto Camilleri in occasione della presentazione dei risultati finanziari del terzo trimestre.


Certo, le parole di Camilleri potrebbero non finire nel nulla se i governi inciamperanno nel loro tentativo di imporre restrizioni al motore termico. All'orizzonte c'è un possibile divieto alla loro commercializzazione, che potrebbe avvenire in Europa già nel 2040.


Per ora si sa molto poco della prima Ferrari elettrica, anche se tutto sembra suggerire che non sarà una realtà prima del 2025. C'è grande preoccupazione a Maranello su come le batterie riducano al minimo le differenze tra i veicoli, mentre ancora non hanno risolto il problema di come trasferire l'essenza di Maranello all'era elettrica

  • shares
  • Mail