BMW M3 Touring: prime indiscrezioni sulla sportiva station wagon bavarese

In arrivo dopo le M4 Cabrio ed M4 Gran Coupé, la nuova BMW M3 Touring dovrebbe essere proposta solo nella configurazione Competition con la trazione integrale xDrive


L'inedita BMW M3 Touring, annunciata ufficialmente solo qualche settimana fa, sarà presto realtà. La vettura sarà svelata come concept car nel corso del prossimo anno, mentre la presentazione della versione di serie è prevista nel 2022. La commercializzazione, invece, dovrebbe partire nel 2023, parallelamente al restyling di metà carriera dell'attuale Serie 3 modello G20.

Stando alle indiscrezioni, la nuova BMW M3 Touring sarà disponibile solo nella configurazione Competition, con il motore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea da 510 CV di potenza e 650 Nm di coppia massima, abbinato esclusivamente alla trazione integrale xDrive, nonché al cambio automatico Steptronic Sport ad otto rapporti. Per quanto riguarda le prestazioni, la sportiva station wagon del costruttore bavarese raggiungerà la velocità massima di 290 km/h e accelererà da 0 a 100 in meno di quattro secondi.

Con la grande calandra a doppio rene


Come le nuove M3 ed M4 Coupé, anche l'inedita BMW M3 Touring sarà riconoscibile per il frontale con la calandra a doppio rene di grandi dimensioni. Questa variante della media sportiva bavarese sarà introdotta dopo le altre due declinazioni già previste, ovvero la cabriolet M4 Cabrio e la berlina coupé M4 Gran Coupé.

  • shares
  • Mail