La riscoperta dei Drive-in in Italia durante l'estate 2020

Il Drive-in è stato un fenomeno di massa durante gli anni '50, specie negli USA, ma anche in questa estate 2020 in Italia è stato rispolverato per vivere un'esperienza diversa e in piena sicurezza

Uno dei fenomeni più interessanti dell'estate 2020 è la riscoperta del Drive-in - in taluni casi si potrebbe dire proprio scoperta - in Italia, quel luogo pubblico dove si può andare ad assistere ad una proiezione cinematografica direttamente con l'automobile. Un fenomeno di massa nel passato, infatti negli anni '50 del secolo scorso negli Stati Uniti d'America si poteva trovare un Drive-in un po' dovunque e passare una serata diversa a bordo della propria auto. In Italia è arrivato la prima volta verso la fine degli anni '50, precisamente nel 1957 sul litorale romane, e in questo 2020 ha visto un ritorno in auge a causa dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19, ancora presente.

Le funzioni del Drive-in


Durante questa estate un po' pazza, lungo tutto lo Stivale si riscopre la magia di questo fenomeno, che in questa situazione un po' anomala fa vivere all'automobile un ruolo diverso, quello di punto di riferimento ricreativo ma in completa sicurezza. Le distanze vengono rispettate, nessuno rischia niente a livello di salute, quando si vuole usufruire dei servizi del bagno basta indossare la mascherina, per il resto basta entrare dentro l'abitacolo e guardare in prima persona ciò che si trova davanti. Per godere dell'evento basta accendere la radio sulle frequenze del Drive-in, si spegne la luce e ci si gode lo spettacolo. Lungo il litorale tirrenico, così come in quello adriatico, in tanti hanno aperto questi piccoli centri di aggregazione per passare una serata in automobile davanti a un film, trascorrendo il tempo tra qualche vecchia pellicola oppure tra scoprendo qualche nuovo titolo non passato nelle sale cinematografiche durante il periodo di chiusura completa. Anche le case automobilistiche hanno organizzato molte iniziative per coinvolgere i propri i clienti a vivere questa esperienza particolare e per certi versi innovativa. Cinema e auto, un binomio che continua a dare soddisfazioni anche in un periodo di emergenza come quello che stiamo vivendo in questo tormentato 2020.

  • shares
  • Mail