Mazda BT-50: pronto il debutto del nuovo pick-up

Debutterà il 17 giugno e arriverà sui mercati nel 2021 sulla base dell'Isuzu D-Max


Mazda BT-50 continuerà ad essere il nome del pick-up che la Casa giapponese lancerà sui mercati, rinnovato, il prossimo 2021. La data dell’unveiling è fissata per il prossimo 17 giugno. Sviluppato sulla base dell’Isuzu D-Max, il nuovo BT-50 abbandonerà la parentela che fino ad ora aveva mantenuto, fin dalla sua nascita nel 2006, con il Ford Ranger. Tra i suoi rivali avrà il Toyota Hilux e il Mitsubishi L200.

Nuovo look tutto da scoprire


Per il momento non conosciamo ancora l’aspetto estetico del nuovo Mazda BT-50 2021, anticipato però da un primo tesser che ne svela la silhouette. Molto probabilmente al posteriore sfoggerà gruppi ottici verticali, mentre davanti ci si aspetta la presenza di una griglia e di linee simili a quelle degli ultimi modelli arrivati nella famiglia giapponese.


All’interno dovrebbe montare un quadro strumenti dotato di schermo digitale TFT da 4,2 pollici, mentre il sistema di infotainment, compatibile con Apple Car Play e Android Auto, userà come interfaccia uno touch screen da 9 pollici.

Disponibile con due turbodiesel


Dal punto di vista meccanico tutto sembra indicare che il nuovo Mazda BT-50 2021 potrà contare su una gamma motori composta da due unità turbodiesel. La più accessibile sarà quella da 1,9 litri con 350 Nm di coppia e 150 CV di potenza, mentre il top di gamma sarà rappresentato dal 3,0 litri da 450 Nm e 190 CV. Il sistema di trazione sarà integrale, con differenziale elettronico al posteriore, e la trasmissione potrà essere affidata la cambio manuale o all’automatico, in entrambi i casi da sei rapporti.

  • shares
  • Mail