Kia Picanto: in arrivo il restyling di metà carriera

Oltre alle novità stilistiche, la terza generazione della citycar Kia Picanto adotterà anche la propulsione ibrida 'mild hybrid' da 12V o 48V


Entro fine anno, la Kia Picanto sarà sottoposta al restyling di metà carriera. La rinnovata citycar sudcoreana potrebbe essere svelata al prossimo Salone di Parigi 2020, in programma nel mese di ottobre, mentre la commercializzazione dovrebbe partire nel corso del primo trimestre del 2021.

Esteticamente, la terza generazione della Kia Picanto sarà aggiornata con la calandra ridisegnata e i nuovi fari fendinebbia, nonché con i gruppi ottici anteriori e posteriori modificati. Sono previste novità stilistiche anche nell'abitacolo, con nuovi materiali e il display touch screen centrale di maggiori dimensioni. Inoltre, sarà aggiornata anche la gamma cromatica con le nuove colorazioni della carrozzeria, senza dimenticare il nuovo design dei cerchi in lega.

Le versioni 'mild hybrid' come novità


Per quanto riguarda le motorizzazioni, la Kia Picanto restyling adotterà la propulsione ibrida con la tecnologia 'mild hybrid' da 12V o 48V, molto probabilmente destinata alle motorizzazioni a benzina 1.2 MPi da 84 CV di potenza e 1.0 TGDi da 100 CV di potenza, entrambe abbinate al cambio meccanico a cinque marce. Dovrebbe essere confermata anche l'altra unità a benzina 1.0 12V da 67 CV di potenza, tra l'altro disponibile anche nella versione a GPL. A livello di allestimenti, il top di gamma sarà rappresentato dalla configurazione GT Line in chiave sportiva.

  • shares
  • Mail