Le MANSory Continental Gtc: povera Bentley…

Bisognerebbe chiedere ai signori di Mansory il motivo del loro “accanimento” contro splendide auto britanniche: dopo la versione da rapper della Rolls Royce Phantom, oggi vi proponiamo un’interpretazione altrettanto pacchiana della splendida Bentley Continental Gtc. Disponibile in soli 24 esemplari (ma questo non è certo un problema, anzi…), eleva a potenza i canoni stilistici del


Bisognerebbe chiedere ai signori di Mansory il motivo del loro “accanimento” contro splendide auto britanniche: dopo la versione da rapper della Rolls Royce Phantom, oggi vi proponiamo un’interpretazione altrettanto pacchiana della splendida Bentley Continental Gtc.

Disponibile in soli 24 esemplari (ma questo non è certo un problema, anzi…), eleva a potenza i canoni stilistici del tuner, i quali affermano di aver tratto addirittura ispirazione dall’esclusività delle vetture che partecipano alla celebre ventiquattro ore di Le Mans.

L’anteriore viene incattivito dalla presenza di un spoiler di maggiori dimensioni con annesse luci diurne permanenti a LED, da prese d’aria stiracchiate e dagli immancabili inserti in carbonio. Stesso trattamento allargante-e-accentuante per il posteriore, mentre i mastodontici cerchi in lega da 22 (con gomme posteriori da 305 mm) pollici dominano la vista laterale.

Sotto il cofano vige l’ormai classica legge da tuner tedesco: rimappare, rimappare e ancora rimappare. Seguendo il dogma, i tecnici della Le MANSory sono riusciti ad ottenere ben 641 cavalli con una coppia di 780 Nm a soli 1.600 giri: non stupisce, quindi, che una corazzata come la Continental Gtc riesca a toccare i 300 km/h con in tempo di accelerazione 0-100 di appena 4,4 secondi.

Completano il quadro enormi dischi freno Brembo da 412mm (e 405 mm al posteriore) con pinze a, rispettivamente, 6 e 4 pistoncini.






Via | Motorauthority

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Cabriolet

Con il termine cabriolet si intende un’automobile berlina priva del tetto in metallo, sostituito da un modulo pieghevole in tela (soft top) oppure in metallo o plastica (hard top). Le cabriolet non vanno scambiate con le spyd [...]

Tutto su Cabriolet →