La produzione della NIO EC6 inizia in Cina nonostante il Coronavirus

Il marchio cinese sfida la pandemia e avvia la catena di montaggio della nuova SUV elettrica compatta


Alla fine dello corso anno NIO aveva svelato il nuovo EC6, uno stilizzato crossover compatto dalle linee coupé spinto dallo stesso powertrain elettrico delle sorelle maggiori di gamma. Presentata, per il momento solo in Cina, questa sport utility a zero emissioni inizia la sua storia commerciale con l’apertura della catena di montaggio e la produzione delle prime unità di serie.


Nonostante la crisi sanitaria del Coronavirus che sta affondando il gigante asiatico in queste settimane, i dirigenti NIO hanno voluto approfittare dell’inizio della produzione del nuovo SUV presso lo stabilimento di Hefei con una celebrazione ufficiale. Hanno inoltre approfittato dell’evento per annunciare, tutti rigorosamente dotati di mascherine, un nuovo accordo con le autorità locali secondo cui il marchio asiatico installerà la sua sede proprio ad Hefei.


“ L’inizio della produzione dell’EC6 presso il JAC-NIO Advanced Manufacturing Center non solo dimostra le capacità dello stabilimento nell’iniziare la produzione mentre gestisce, controlla e previene efficacemente il COVID-19, ma rafforza anche la partnership strategica tra NIO e JAC. La EC6 p il terzo veicolo di produzione di massa lanciato con esito presso lo stabilimento JAC-NIO in due anni. Questo successo si basa sugli sforzi pioneristici della cooperazione strategica tra i due marchi”.


Nonostante l’inizio della produzione, la NIO EC6 non arriverà sul mercato prima della prossima estate, con le prime consegne ai clienti cinesi previste per settembre.

Fino a 500 CV e 600 km di autonomia



La NIO EC6 è una crossover compatta dotata di due motori elettrici, ognuno montato su un asse e con una potenza complessiva di poco più di 400 CV per la versione base, che diventano 500 CV nel caso della variante top di gamma più potente. Il pack batterie standard ha una capacità di 70 kWh e le garantisce un’autonomia di 420 km, anche se come optional sono offerte batterie da 100 kWh che estendono l’autonomia fino a 600 km.

  • shares
  • Mail