BMW i8 ancora safety car della Formula E nel 2020

L'auto di sicurezza della Formula E, anche nel 2020, è la BMW i8, declinata in due versioni, una delle quali davvero unica. Scoprila.

Anche nel 2020 il campionato di Formula E si avvale di una coppia di BMW i8 nel ruolo di safety car, come si è visto in occasione della gara di Città del Messico, che ha scritto una tappa del calendario agonistico della nota categoria dedicata alle monoposto spinte da motori elettrici.

La casa bavarese fornisce all'organizzazione una flotta di vetture che comprende anche altri veicoli della serie "i", compresa l'auto medica, ma è chiaro che per il prestigioso incarico e per il fascino esotico del modello, le attenzioni si concentrano tutte sulla vettura più sportiva del gruppo.

Spettacolare la nuova combinazione di colori che definisce la livrea delle due BMW i8 scelte come safety car della Formula E. A colpire di più, sul piano estetico, è l'esclusiva versione scoperta della supercar elettrica, che affianca la più "convenzionale" coupé, esteticamente inalterata rispetto al modello di serie.

Tra le modifiche più appariscenti eseguite sull'esemplare senza tetto spicca la riduzione ai minimi termini del parabrezza, che svolge la funzione di aeroscreen. Si notano in bella evidenza anche il rollbar e le luci di segnalazione per le monoposto a zero emissioni. A rallentare la foga delle due auto provvedono dei freni carboceramici. Per il resto, la base è quella della i8 normalmente in listino, tranne che per le modifiche richieste dal nuovo impegno in pista come safety car.

Ricordiamo che la lettera "i" identifica i modelli dell'elica blu a più basso impatto ambientale. Questa sigla è la sintesi di un concetto globale e innovativo per la mobilità sostenibile. La BMW i8 è un'ibrida plug-in, che si pone nella fascia più alta della gamma aziendale, per prezzo e prestazioni.

Si tratta di una vettura con struttura leggera ed aerodinamica molto raffinata (CX 026), che sviluppa performance notevoli, grazie alla combinazione di un motore elettrico da 143 cavalli e di un motore a benzina TwinPower Turbo da 1.5 litri con 231 cavalli all'attivo, per un totale di 374 cavali, in un quadro di efficienza energetica raccontata da emissioni di CO2 pari a soli 46 g/km.

  • shares
  • Mail