Prezzi benzina: le app per averli a portata di smartphone

Oggi facciamo molte cose con gli smartphone e, grazie a questi telefoni intelligenti, possiamo anche monitorare lo stato dei prezzi praticati dalle stazioni di rifornimento, con diverse app.

La tecnologia consente di avere a portata di mano, grazie agli smartphone, un ventaglio di soluzioni che permettono di scoprire i prezzi più bassi di benzina e gasolio, per cercare di risparmiare al momento del rifornimento.

Il merito è delle molte applicazioni che offrono un simile servizio, oggi più che mai utile alla luce delle difficoltà economiche attraversate da tante famiglie italiane, cui qualche centinaio di euro tagliato sul fronte delle spese nel corso dell'anno può fare davvero bene. Scopriamo allora insieme alcune delle app migliori per cercare la convenienza dai distributori.

Prezzi Benzina

Disponibile per smartphone iOS, Android e Windows Phone, questa app è molto conosciuta ed apprezzata. Le segnalazioni sui prezzi giungono dagli utenti, mossi da una forma di partecipazione attiva. Loro inviano dalle singole stazioni di servizio le foto dei distributori coi prezzi. Ovvio che la precisione e la capillarità dipende dal numero di soggetti che si mettono a disposizione. Il progetto è collaborativo: più aggiornamenti avvengono con le segnalazioni, più i prezzi saranno corretti.

Waze

Anche questa app gratuita è basata sul concetto di crowdsourcing. Si giova dell'apporto degli utenti, che condividono informazioni sui prezzi praticati dalle diverse stazioni di servizio, e fornisce, come navigatore e grazie allo stesso meccanismo di partecipazione collettiva, aggiornamenti anche sul traffico e sulla distanza, elementi che possono incidere sui tempi di percorrenza. Come nell'altro caso, è possibile scaricarla e utilizzarla su smartphone dotati del sistema operativo iOS, Android e Windows Phone.

Fuel Flash

L'app in esame è disponibile solo per gli smartphone Android e consente, come le precedenti, di trovare i distributori di fascia più economica presenti nelle vicinanze dell'automobilista che fa appello alle sue funzioni. La rete dei distributori monitorati conta più di 60 mila stazioni di rifornimento fra Italia, Francia, Austria, Germania, Portogallo e Spagna. Anche in questo caso ci sono indicazioni su prezzi e distanze dal luogo in cui si trova il richiedente.

Benzina Vicina

In questo caso l'app offre le sue funzionalità ai soli possessori di smartphone Apple, per trovare i distributori dai prezzi più convenienti nei paraggi e visualizzarli in una mappa. Una volta scelto quello ritenuto più idoneo, l'utente sarà guidato fino al suo raggiungimento, per imbarcare il carburante sulla propria auto, risparmiando tempo e denaro, come nello spirito di questi servizi, che intercettano il bisogno di economie, oggi sempre più diffuso.

Fonte | New Street

  • shares
  • Mail