Audi Q7 TFSI e quattro: la nuova PHEV dei Quattro Anelli

Arriverà in Italia nel primo trimestre del 2020 con due versioni, da 456 o 381 CV


La Casa dei quattro anelli compie un ulteriore passo nell’elettrificazione della gamma. La nuova Audi Q7 TFSI e quattro si aggiunge alla gamma delle ibride plug-in dei Quattro Anelli. Al propulsore termico V6 3.0 TFSI, turbo a iniezione diretta  con filtro antiparticolato, che eroga 340 CV e 450 Nm di coppia, si afianca un motore elettrico sincrono a magneti permanenti (PSM) da 128 CV e 350 Nm di coppia integrato, insieme alla frizione di separazione, nella trasmissione tiptronic. Con questo powertrain la Q7 promette consumi medi di carburante nel ciclo combinato di 2,8 – 3,0 litri ogni 100 chilometri, consumi d’energia di 21,9 – 22,9 kWh/100 km ed emissioni di CO2 di 64 – 69 grammi/km. 



Due versioni.  I Clienti della nuova Audi Q7 TFSI E quattro possono scegliere tra due step di potenza. La Q7 60 TFSI e quattro può contare su di un powertrain da 456 CV e 700 Nm di coppia: 250 Nm in più rispetto a quanto erogato dal solo V6 TFSI. Scatta da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi a fronte di una velocità massima limitata elettronicamente di 240 km/h (135 km/h in modalità puramente elettrica). La Q7 55 TFSI e quattro sfrutta invece un powertrain da 381 CV e 600 Nm. Il passaggio da 0 a 100 km/h richiede 5,9 secondi, mentre i limiti di velocità sono gli stessi dell’altra versione. In modalità elettrica, infine, entrambe le versioni della Q7 TFSI e quattro possono contare su di un’autonomia di 43 chilometri (WLTP).


Recupero dell'energia ereditato dalla e-tron. Il sistema di recupero dell’energia deriva da quello dell’Audi e-tron. Progettato per garantire un’elevata efficienza, in fase di rilascio permette di recuperare fino a 25 kW di potenza, che diventano 80 kW in frenata. Il sistema di frenata elettroidraulico prevede che il motore elettrico si occupi delle decelerazioni lievi: le più frequenti nella marcia quotidiana. Le frenate di media intensità (oltre gli 0,3 g) sono invece di competenza dei freni idraulici tradizionali.


La nuova Audi Q7 TFSI e quattro sarà disponibile presso le concessionarie italiane nel corso del primo trimestre del 2020.

  • shares
  • Mail