Clio

La Renault Clio è arrivata alla quinta generazione ed è cambiata senza stravolgere le forme esterne per essere sempre competitiva nel segmento B. La vettura della Losanga è stata dotata anche di una motorizzazione ibrida per essere ancora più sostenibile. Renault Clio: le dimensioni La Renault Clio, perfettamente calata nella realtà del mercato a cui

Scheda tecnica

  • Marca Renault
  • Modello Clio
  • Carrozzeria 2 volumi
  • Prezzo minimo 17 €
  • Prezzo massimo 26 €
  • Alimentazione Benzina, Full Hybrid, Bifuel GPL, Diesel
  • Pro
  • Estetica
  • Gamma di motorizzazioni ampia
  • Consumi
  • Guidabilità
  • Contro
  • Accessibilità posteriore migliorabile
  • Capacità di carico (E-Tech)

La Renault Clio è arrivata alla quinta generazione ed è cambiata senza stravolgere le forme esterne per essere sempre competitiva nel segmento B. La vettura della Losanga è stata dotata anche di una motorizzazione ibrida per essere ancora più sostenibile.

Renault Clio: le dimensioni

La Renault Clio, perfettamente calata nella realtà del mercato a cui appartiene, ha delle dimensioni in linea con quelle delle principali concorrenti. Infatti, è lunga 4,05 metri, è larga 1,80 metri, ed è alta 1,44 metri. Il bagagliaio è di 391litri e, abbattendo il divano posteriore, può raggiungere i 1069 litri.

Renault Clio: esterni

La carrozzeria della Renault Clio ha delle forme che ricordano quelle della quarta generazione, è una strada stilistica voluta dalla clientela che si è dimostrata soddisfatta del design precedente. Il frontale vede protagonista un cofano anteriore spiovente con nervature centrali che si raccordano intono al logo della Losanga di generose dimensioni al centro della calandra. Le aperture nel paraurti anteriore le conferiscono una certa aggressività visiva. La fiancata è muscolosa, soprattutto a livello del passaruota posteriore, mentre la maniglia della portiera che da accesso al divano è annegata nel montante. Dietro spiccano i gruppi ottici rivisitati che esaltano la larghezza dell’auto ed il lunotto di piccole dimensioni sormontato da uno spoiler. Le varianti ibride hanno degli accenni di colore blu che ne sottolineano la vocazione sostenibile.

Renault Clio: interni

La plancia della Renault Clio è stata completamente rinnovata rispetto a quella della generazione precedente. Infatti, le finiture ed i materiali utilizzati, oltre agli assemblaggi, hanno subito un upgrade notevole. Spiccano, nell’insieme, la strumentazione digitale, che va da 7 a 10 pollici, ed il grande display del sistema dell’infotainment, che è proposto nelle misure di 7 o 9,3 pollici. Compatibile sia con Android Auto che con Apple CarPlay, presenta una connessione 4G per i servizi online e vanta aggiornamenti OTA. L’abitacolo, con abitabilità dichiarata per 5 persone, presenta anche la possibilità di avere la base di ricarica ad induzione per lo smartphone. Il bagagliaio è di 391 litri con i 5 posti in uso, un valore adatto ad una famiglia, e per i grandi carichi può essere ampliato fino a 1069 litri. La variante E-Tech, quella ibrida, sacrifica sull’altare della sostenibilità alcuni litri, e così il suo volume di carico si riduce a 254 litri e può arrivare, al massimo, a 923 litri.

Renault Clio: motorizzazioni

La gamma dei motori della Renault Clio parte dal 1.0 3 cilindri a benzina aspirato da 65 CV accoppiato al cambio manuale a 5 marce. Si passa poi al 1.0 a 3 cilindri sovralimentato, il TCe, da 91 CV, che lavora con un cambio manuale a 6 rapporti. Fino ad arrivare al 1.0 TCe a doppia alimentazione, benzina/GPL, che con il gas arriva ad erogare 101 CV, e sfrutta sempre una cambio manuale a 6 marce. Non manca una variante a gasolio con il 1.5 dCi da 100 CV, sempre con cambio manuale a 6 rapporti. Mentre la power unit della variante ibrida, la E-Tech, è composta da un motore termico 1.6 aspirato e da 2 motori elettrici, ed eroga una potenza di sistema di 143 CV. Il cambio della Clio ibrida è particolare, perché è a 4 rapporti senza frizione né sincronizzatore, con il motore elettrico più piccolo che si occupa dei passaggi da una marcia all’altra, mentre il motore elettrico principale avvia l’auto e provvede alla retromarcia.

Renault Clio: allestimenti

Gli allestimenti della Renault Clio partono da quello d’accesso, denominato Equilibre, in cui i cerchi da 16 pollici sono in acciaio, il climatizzatore è manuale e gli alzacristalli posteriori elettrici sono optional, così come lo schermo dell’infotainment da 7 pollici. La Evolution aggiunge i cerchi in lega da 16 pollici, il driver display da 7 pollici, in luogo di quello da 4,2 pollici, il navigatore con cartografia europea, ed i sensori posteriori. La Techno si arricchisce dell’antenna shark, della retrocamera, del cruise control, del climatizzatore automatico, del lane departure warning con lane keep assist, e dell’easy access system II. La E-Tech presenta i cerchi in lega da 17 pollici, il driver display da 10 pollici, il Renault Multisense, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, l’easy link con schermo da 9,3 pollici con navigazione sul driver display, ed il freno di stazionamento elettrico.

Renault Clio: consumi

A livello di consumi la Renault Clio si mantiene sempre su livelli bassi, a cominciare dal dato dichiarato per la 1.0 Sce con 5,2-5,3 l/100 km. La 1.0 TCe da 91 CV è ancora più parca con 5,1-5,2 l/100 km. La variante a GPL si attesta sui 5,4 l/100 km, ma il costo del gas è decisamente più basso di quello della benzina. Mentre al vertice per quanto riguarda le percorrenze troviamo il 1.5 dCi con 4,1 l/100 km. La Clio ibrida, la E-Tech, presenta un dato dichiarato di 4,3 l/100 km nel ciclo misto.