Un'Alfa Montreal all'asta a Race Retro

Un'Alfa Romeo Montreal andrà all'asta a fine febbraio in Inghilterra.

Alla fine degli anni sessanta Alfa Romeo fu l'unica casa automobilistica invitata all'Esposizione Universale di Montreal. Per l'occasione venne creato un prototipo che prese proprio il nome di Alfa Romeo Montreal: la meccanica era quella dell'Alfa Romeo Giulia e la carrozzeria era firmata Bertone. L'auto riscosse grande successo tra il pubblico, così ad Arese decisero di produrla ma, vista l'aura di esclusività di questo modello, si scelse di sostituire il quattro cilindri della Giulia con un più potente V8.

Venne così creata un'evoluzione dell'otto cilindri a carter secco dell'Alfa 33 Stradale, portando la cilindrata a 2.6 litri e riducendo nettamente la potenza fino a 200 cavalli totali così da garantire una migliore affidabilità. L'Alfa Romeo Montreal venne così presentata al Salone di Ginevra del 1970 con i primi esemplari che videro le strade di tutto il Mondo a partire dal 1972, anno di nascita del modello che andrà all'incanto al Race Retro.

L'esemplare che sarà battuto all'asta è uno dei 3.925 mai prodotti ed è in condizioni perfette. La sportiva a trazione posteriore ha percorso 44.678 chilometri ed è stata usata con estrema parsimonia negli ultimi anni visto che in alcuni documenti del 1993 il contachilometri segnava 39.223 chilometri. Nonostante il tipo di auto le stime non sono elevatissime: gli esperti si aspettano offerte attorno ai 40 mila euro.

  • shares
  • +1
  • Mail