A Ginevra l'hypercar da 2 mila cavalli

Arash AF-10: questo nome potrebbe dire ben poco anche agli appassionati più esperti di automobili, ma si tratta di una supersportiva inglese con oltre un decennio di sviluppo alle spalle. La Arash AF-10 è arrivata sul mercato nel 2008 e da allora ha continuato ad evolversi. Il design, ispirato per alcuni versi alle hypercar di inizio millennio, come la Ferrari Enzo, è stato evoluto dall'aerodinamica e ora presenta superfici pensate per massimizzare il downforce ed il raffredadmento della meccanica.

Al Salone di Ginevra 2016 la Arash AF-10 si presenterà nella sua ultima evoluzione. Oltre alla nuova estetica l'hypercar sfrutterà degli aggiornamenti tecnici sviluppati in quasi un decennio. Il motore, posteriore centrale, rimarrà sempre lo stesso V8 6.2 litri sovralimentato di origine Corvette con cambio manuale a sei rapporti, ma sarà potenziato fino a 900 cavalli e 1.200 Nm. L'aggiornamento non finisce però qui.

Arash ha infatti installato quattro motori elettrici con potenza complessiva di 1.180 cavalli e 1.080 Nm, ognuno dei quali ha una trasmissione a due rapporti integrata. Così la Arash AF-10 dispone complessivamente di 2.080 cavalli e 2.280 Nm, risultando in grado di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 2.8 secondi, per poi raggiungere una velocità massima di 320 chilometri all'ora. Il prezzo di partenza della Arash AF-10 è di 1.1 milioni di Sterline, equivalenti a 1.4 milioni di euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 278 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO