Renault: nuova vita per i modelli Scénic ed Espace

Le monovolume Renault Scénic ed Espace usciranno presto di scena, ma le denominazioni potrebbero essere utilizzate dalla Losanga per altri futuri modelli.

Stando alle indiscrezioni, Renault darà presto addio alle monovolume Scénic di dimensioni compatte ed Espace di grandi dimensioni, nonostante siano state le pioniere nei rispettivi segmenti. Tuttavia, la Casa della Losanga potrebbe ancora utilizzare le suddette denominazioni, per altrettanti nuovi modelli.

SUV elettrica a 7 posti

La nuova Renault Scénic, infatti, dovrebbe rappresentare la variante a passo lungo – con l’abitacolo a sette posti – della prossima Mégane. Quest’ultima, nota anche come modello BCB, sarà la versione di serie della concept car Renault Mégane eVision – con la carrozzeria da SUV compatta e la propulsione elettrica – svelata lo scorso anno. Attesa nel 2022 o 2023, la nuova Renault Scénic modello HCB sarà prodotta nell’impianto francese di Douai e proposta solo nella configurazione E-Tech Electric, grazie alla specifica piattaforma modulare CMF-EV.

Variante monovolume del Trafic

Per quanto riguarda la Renault Espace, non è esclusa la sesta generazione come variante monovolume del veicolo commerciale Trafic, in sostituzione dell’attuale modello Spaceclass. Praticamente, il costruttore francese seguirà lo stesso esempio di Opel che ha mantenuto la denominazione Zafira per la variante monovolume del veicolo commerciale Vivaro, proposta come Zafira Life. Sul mercato europeo, la nuova generazione della Renault Espace andrà a competere direttamente con le monovolume premium Mercedes-Benz Classe V e Volkswagen Multivan.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →