Renault Arkana E-TECH 145, primo contatto con il SUV-Coupé full Hybrid

Il nuovo SUV-Coupé francese, originale e fuori dagli schemi, arricchisce la propria offerta con una inedita versione FULL-Hybrid amica dell’ambiente.

La Renault Arkana è un SUV-Coupé di segmento C decisamente fuori dagli schemi che punta ad una clientela trasversale, eterogenea e che ama distinguersi dalla massa. La vettura infatti vanta il confort e lo spazio di un SUV, mescolati con la sportività delle forme di una coupé, inoltre può contare su una dotazione tecnologica e di sicurezza di primo livello e su una interessante gamma di motorizzazioni, recentemente arricchita da una versione “elettrificata” denominata Arkana E-Tech 145. Proprio quest’ultima è stata protagonista di un nostro primo contatto su strada che ha permesso di svelare i segreti e le caratteristiche del nuovo modello realizzato della Casa del Rombo.  La gamma dell’Arkana, fino ad oggi composta dalle versioni 1.3 TCe 140 CV e 1.3 TCe 160 CV si arricchisce quindi della nuova versione E-Tech con motore full-Hybrid da 143 CV, utilizzato anche sulla Clio.

Look sportivo e non convenzionale

Realizzata sulla piattaforma modulare CMF-B che equipaggia anche la Clio e la Captur, la Renault Arkana è un SUV coupé dalle caratteristiche poliedriche che difficilmente passerà inosservato. La zona anteriore riprende l’ultimo linguaggio stilistico della Casa della Losanga che si distingue per la firma luminosa dotata di luci LED a forma boomerang. Molto riuscita la vista laterale, caratterizzata da passaruota ben piazzati e da una linea di cintura piuttosto alta. La parte posteriore della zona laterale risulta molto rastremata, mentre il terzo montante abbraccia un lunotto decisamente spiovente. Quest’ultimo risulta lambito nella parte inferiore da un accenno di coda che ingloba i gruppi ottici che si sviluppano in senso orizzontale. Degna di nota anche l’altezza dal suolo che risulta pari a 199 mm.

La Arkana E-Tech risulta disponibile negli allestimenti Intens e R.S Line ed è proprio quest’ultima versione, dal look molto aggressivo e sportiveggiante, che è stata protagonista della nostra prova su strada. La R.S. Line sfoggia all’esterno paraurti di colore scuro e con finiture metalliche che ospita la “lama F1” , un generoso spoiler posteriore e cerchi in lega da 18 pollici neri con inserti rossi.

Chi crede che le SUV-Coupé rinuncino allo spazio per offrire un design accattivante con la nuova Arkana dovrà ricredersi. La vettura vanta un passo di ben 2,72 metri e il raggio alle ginocchia migliore del suo segmento, lo spazio per i piedi risulta pari a ben 305 mm, mentre quello dedicato alla testa – nonostante il lunotto inclinato – risulta pari a 862 mm. Anche lo spazio per i bagagli risulta abbondante, infatti sulla versione e-Tech raggiunge i 492 litri (le versioni termiche vantano un vano di 518 litri).

Interni dal carattere racing

Lo sportività degli esterni viene ripresa anche nell’abitacolo impreziosito da un aspetto aggressivo offerto dagli inserti dal look in fibra di carbonio e dai dettagli rossi dedicati alla plancia e ai pannelli porta. Non manca un bel volante tre razze rivestito in pelle traforata, dotato di cuciture in contrasto e dall’impugnatura sportiva. Non mancano inoltre sulle razze numerosi comandi, tra cui quelli che permettono di controllare in maniera veloce il cruise contro adattivo, davvero utile sia in autostrada che nel traffico congestionato.  La strumentazione sfrutta un display da 7 pollici 100% digitale, mentre la console è dominata da uno schermo touch da 9,3 pollici che si sviluppa in senso verticale e permette di controllare numerose funzioni, a partire dal sistema di navigazione GPS (veloce e intuitivo), passando per la connettività per smartphone (compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto), senza dimenticare l’impianto audio ad alta fedeltà della Bose. Il sistema multimediale è dotato di rete internet 4g e vanta servizi come Google Search e l’infotraffico Tom Tom, inoltre si aggiorna in maniera autonoma. Chi predilige la praticità apprezzerà molto la presenza di ben 12 vani portaoggetti (26,2 litri in totale), così come risulta molto utile la presenza di 4 prese USB.

E-Tech: la tecnologia full-hybrid derivata dalla Formula 1

La Arkana E-Tech 145 è spinta da un powertrain full-hybrid che sfrutta un 4 cilindri a benzina 1.6 litri da 91 cv abbinato a due motori elettrici e a cambio automatico CVT Multi-Mode. La potenza complessiva è di 143 CV, inoltre la meccanica elettrica viene alimentata da una batteria a litio da 1,2 kWh. Secondo i dati dichiarati, il consumo medio è di 4,8l/100 km, mentre le emissioni di CO2 sono pari a 108 g/km.

Primo contatto con Arkana E-TECH 145

Nel corso del nostro primo contatto al volante della Arkana E-TECH 145 con meccanica full-hybrid abbiamo avuto il piacere di guidare la vettura su un percorso misto, partendo dal traffico congestionato di Milano e passando da tangenziali e strade extra urbane dell’hinterland del capoluogo lombardo. Il posto di guida della vettura è a dir poco eccellente, sia per la guida rialzata al punto giusto che per la comodità dei bei sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle. La guida dell’Arkana è decisamente rilassata, in particolare durante le partenze che avvengono ad emissioni zero e quindi nel più assoluto silenzio. Questo grazie alla batteria da 1,2 kWh che offre anche un’autonomia 100% elettrica di circa 3 km. Questa batteria si ricarica in maniera automatica durante le operazioni di decelerazione e frenata, funzione che risulta potenziata quando si posiziona la leva del cambio da “D” a “B”. In questo modo, oltre ad aumentare il freno motore e quindi la funzione rigenerativa dell’accumulatore, si può quasi completamente evitare di utilizzare il pedale del freno. Questi sono solo alcuni dei pregi della sofisticata trasmissione multimodale senza frizione che risulta integrata nel sistema ibrido della E-TECH. Se si applica una guida accorta, in città è possibile viaggiare in modalità 100% elettrica per quasi l’80% del tragitto.

La Arkana E-TECH non è una vettura dalle grandi velleità sportive – chi desidera maggiore brio può orientarsi sulla versione micro ibrida da 160 CV – ma nello stesso tempo è una vettura divertente d guidare, grazie ad uno sterzo molto preciso e diretto, unito ad un assetto che rende agile la vettura anche nelle curve più allegre. Per contro, la versione R.S. Line assorbe le asperità della strada con un po’ di difficoltà, trasmettendo sul corpo qualche vibrazione di troppo quando si incontrano buche o dossi alti. La qualità complessiva degli interni è piuttosto elevata, a parte qualche plastica dura al tatto posizionata nella parte bassa della plancia. Il climatizzatore automatico è solo monozona (ma vanta comandi separati) e le bocchette d’aereazione hanno una regolazione un po’ limitata.

Prezzi

Ora non ci resta di parlare dei prezzi di listino. La nuova Arkana E-TECH, disponibile in concessionaria, viene proposta a partire da 31.850 euro (la micro ibrida da 30.350 euro), un prezzo che- considerando la dotazione, il corredo tecnologico e la sofisticata meccanica FULL-Hybrid – risulta a dir poco concorrenziale in un segmento che finalmente può vantare qualcosa di fresco e fuori dagli schemi. Siamo certi che questa nuova versione sarà un tassello fondamentale per aumentare le vendite di un modello che in poco tempo ha già raggiunto 10.000 preferenze, di cui oltre 1.000 solo sul mercato italiano.

 

Ultime notizie su Renault

Renault viene fondata nel 1899 e la sua storia inizia da una banalissima festa. Louis Renault e suo fratello Marcel partecipano ad un evento sulle colline [...]

Tutto su Renault →