Nissan Pathfinder e Frontier: ecco la nuova generazione per gli USA

Riflettori puntati sullo Sport Utility full-size e sul pickup con differenti soluzioni di carrozzeria, che esordiranno oltreoceano dopo l’estate 2021.

La prima “global big news” di Nissan per il 2021 si rivolge alla fascia “a ruote alte”: nella fattispecie i segmenti SUV e pickup, con la presentazione di due modelli chiamati a recitare un ruolo di primo piano in altrettanti settori-chiave di mercato per il nord America. Si tratta, nello specifico, delle rispettive nuove generazioni di Nissan Frontier (pickup) e di Nissan Pathfinder (SUV), quest’ultimo ben conosciuto nel “Vecchio Continente” in quanto la precedente serie, assemblata per l’Europa nelle linee di montaggio di Barcellona di recente chiusura, è stata commercializzata fino al 2014. Successivamente, Nissan Pathfinder ha proseguito la propria carriera in altri mercati, come gli USA.

Le due novità svelate da Nissan esordiranno oltreoceano al termine dell’estate 2021 come parte del programma di trasformazione Nissan NEXT dedicato alla crescita sostenibile ed alla redditività, e dunque già in configurazione “Model Year 2022”. Non dovrebbero quindi essere esportate in Europa né, di conseguenza, in Italia.

Nissan Pathfinder

Lo “Sport Utility” di quarta generazione Pathfinder, pronto a rinnovare una stirpe in produzione dal 1987, presenta un layout abitacolo fino ad otto posti. Dal punto di vista stilistico, l’impostazione risulta uniforme ai più recenti dettami adottati dal marchio giapponese. Fra le peculiarità estetiche, si segnalano la fanaleria anteriore provvista di gruppi ottici Full Led ad elementi sdoppiati, una calandra “V-Motion” di più ampie dimensioni (si estende maggiormente verso il paraurti) e, posteriormente, la nuova fanaleria che si sviluppa in senso orizzontale. Nel complesso, l’immagine è “tipicamente americana”: vale a dire, piuttosto “massiccia”.

Abitacolo: atmosfera hi-tech

All’interno, il disegno è stato oggetto di un corposo restyling: fra gli elementi peculiari portati in dote dalla quarta generazione dello “Sport-Utility full size” di Nissan per gli USA, ci sono la strumentazione digitale con schermo da 12.3” configurabile dal conducente, il modulo infotainment NissanConnect con display da 9” ed un Head-up Display da 9.8”, l’impianto di climatizzazione automatica tri-zona, nuovi rivestimenti in pelle, il comando di riscaldamento elettrico per le prime due file di sedili ed i sedili anteriori a loro volta ventilabili.

Motore: c’è il 3.5 benzina

Sotto il cofano, Nissan Pathfinder 2022 viene equipaggiato con l’unità motrice a benzina 3.5 a 6 cilindri a V che eroga una potenza massima di 284 CV e si abbina ad un nuovo cambio automatico a nove rapporti. La trazione è, a scelta, a due o a quattro ruote motrici. L’assortimento di programmi di guida si avvale anche del dispositivo “Terrain Mode” con sette modalità selezionabili:

  • Standard
  • Sport
  • Eco
  • Snow
  • Sand
  • Mud-Rut
  • Tow.

Riguardo ai sistemi di ausilio attivo alla guida, Nissan Pathfinder “new gen” offre i più recenti sistemi ADAS sviluppati dal marchio giapponese, fra i quali ci sono il Nissan Safety Shiled 360 ed il modulo ProPilot Assist per la guida semi-autonoma di Livello 2.

Nissan Frontier

Forme squadrate, uno sviluppo estetico squadrato ed un corpo vettura disponibile in diversi layout di carrozzeria (King Cab, Crew Cab. e Crew Cab SV a passo lungo) costituiscono le caratteristiche-base (anche in questo caso, l’imprinting dichiaratamente “all’americana” è evidente) del pick-up Frontier, che si prepara ad un prossimo ingresso negli Stati Uniti. “Base di partenza” è l’attuale generazione, ovviamente “riveduta e corretta” nelle geometrie e nelle dinamiche di telaio oltre all’impostazione degli interni, dove si notano un nuovo display da 9” per l’infotainment ed il sistema di ricarica wireless per i device portatili.

I dettagli tecnici

Riguardo alla motorizzazione, Nissan Frontier viene equipaggiato con, anche in questo caso, solamente una variante di unità motrice: nello specifico, il 3.8 benzina V6 da 310 CV. Analogamente a quanto adottato da Pathfinder, la trasmissione viene affidata al nuovo cambio automatico a 9 rapporti ed alla trazione a due o a quattro ruote motrici. Le versioni alto di gamma (per equipaggiamento) Pro-4X, dagli atout maggiormente votati al fuoristrada impegnativo, saranno proviste di una serie di soluzioni dedicate, quali ad esempio la trazione integrale con differenziale autobloccante a gestione elettronica, un set di ammortizzatori Bilstein sviluppati per la guida off-road (dal canto suo equipaggiata con una nuova funzionalità “Off-Road Mode”, visualizzabile attraverso il Nissan Intelligent Around View Monitor con quattro telecamere per l’individuazione degli ostacoli, e che entra in azione quando vengono inserite le “ridotte”) ed una serie di protezioni sottoscocca supplementari. L’intera gamma Frontier presenta il sistema di ADAS Nissan Safety Shields 360.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su SUV

Il termine SUV (Sport Utility Vehicle) indica una tipologia d’automobile ad assetto rialzato, generalmente a quattro ruote motrici e dalla vocazione fuoristradistica limitata, senza ridotte e con finiture interne non meno cur [...]

Tutto su SUV →