Mercedes EQS 2021: arriverà ad aprile

L’ammiraglia elettrica della Stella sarà proposta in 9 versioni differenti, di cui 3 firmate AMG

Mentre gli ultimi prototipi della nuova Mercedes EQS 2021 si aggirano per la sede di Sindelfingen, il suo sito di produzione, il marchio della Stella prepara l’evento in cui sarà svelata la prima di una nuova generazione di auto elettriche che non condividono la piattaforma con nessun altro prodotto Mercedes.

L’azienda ha accelerato lo sviluppo in modo tale che l’EQS sarà nelle mani dei clienti, almeno in Germania, già dalla prossima estate. Circa tre mesi prima del previsto rispetto ai piani originali che stimavano le consegne a novembre.

9 versioni, di cui 3 AMG

I tedeschi, che hanno già posizionato questo modello come alternativa più sostenibile alla Mercedes Classe S, lanceranno questa nuova gamma a zero emissioni con 9 versioni, di cui 3 saranno firmate dalla divisione sportiva AMG.

Stando ai registri dei brevetti, queste versioni corrisponderebbero alle seguenti sigle: EQS 350, EQS 400, EQS 420, EQS 450, EQS 500, EQS 520, EQS 560, EQS 580 ed EQS 600.

La versione d’accesso della Mercedes EQS 2021 monterà un motore elettrico con trazione posteriore, l’EQS 350, che avrà una potenza massima di circa 272 CV, mentre la più potente arriverà nel 2023 e sarà la EQS 63 con una potenza massima di 680 CV.

In mezzo, l’offerta sarà molto ampia. La trazione integrale 4MATIC partirà con l’EQS 400 che avrà due motori elettrici e una potenza di circa 300 CV, che sale a 408 e 476 CV con i seguenti step. I 9 livelli di potenza saranno associati a due batterie con diversa capacità, da 110 o 90 kWh, con un’autonomia massima compresa tra 500 e 700 chilometri.

La nuova Mercedes EQS debutterà ad aprile, aprendo gli ordini il 27 dello stesso mese e con le prime consegne previste durante il mese di agosto.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →