Mercato auto Italia: le immatricolazioni di maggio 2021

Se il confronto con il drammatico maggio 2020 del lockdown è impossibile, il raffronto con due anni fa è impietoso: -27,9%; il “segno meno” è ancora più marcato in relazione a marzo ed aprile.

La fase che il comparto auto nazionale si trova a dover fronteggiare è decisamente difficile. Lo evidenziano, una volta di più, i dati relativi alle nuove immatricolazioni di autovetture a maggio 2021, che se raffrontati con maggio 2019 (base mensile di oggettivamente raffrontabile a causa del fatto che maggio 2020 era in pieno lockdown, tant’è vero che l’aumento in questo senso è stato del 43%) rivelano un calo del 27,9%.

Il settore delle vendite è dunque in discesa libera se si considerano i due mesi precedenti (-12,7% a marzo e -17,1% ad aprile in relazione agli stessi periodi del 2019). In effetti, il cumulato dei primi cinque mesi del 2021 parla chiaro: con 735.125 nuove unità immatricolate (-19,3% rispetto al periodo 1 gennaio-31 maggio 2019), in Italia è andata persa quasi una vettura su cinque.

Crisi aggravata dall’assenza di Ecobonus

Appare per questo lontano il pure recente, e timido, accenno di ripresa che nei mesi scorsi sembrava fare ben sperare la filiera automotive. Tentativo che, è opportuno sottolinearlo, era stato sostenuto dagli ecoincentivi rifinanziati con la legge di Bilancio 2021 che andavano a beneficio anche delle autovetture Euro 6 con emissioni di CO2 comprese fra 61 e 135 g/km.

La nuova tornata di Ecobonus (250 milioni di euro in più), avviata dopo metà gennaio, ha avuto vita brevissima: già nella prima decade di aprile, i fondi messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico erano già andati esauriti. Con buona pace dell’auspicato “effetto volano” che in effetti non c’è stato, così come non c’è stato quell’allontanamento dalla crisi che tutta la filiera dell’auto nazionale si aspettava.

Urgono più che mai nuove misure di sostegno

Il leit-motiv di questo delicatissimo periodo recitato dalle Associazioni che in Italia rappresentano la filiera automotive è (purtroppo) lo stesso da qualche mese: servono, e al più presto, nuovi provvedimenti che diano un concreto aiuto al settore per risollevarsi. Del resto, è recentissimo il rapporto ACI sullo “stato dell’arte” dell’auto nel nostro Paese, in cui è emerso come in Italia l’età media delle autovetture è nel 2020 ulteriormente aumentata, fino ad avere raggiunto 11 anni e 10 mesi (una delle più “anziane” in assoluto a livello europeo).

Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) e FederAuto (in rappresentanza delle concessionarie) chiedono che quanto prima – vale a dire nell’iter di conversione del Decreto legge “Sostegni bis” – “Trovino spazio adeguate misure volte a sostenere il settore”, leggi un rifinanziamento per il 2021 (e che sia adeguato e non effimero) degli incentivi per la fascia 61-135 g/km a fronte di rottamazione: un provvedimento che, va da se, oltre a rivelarsi particolarmente gradito dai consumatori incide in maniera positiva anche sull’ambiente.

Fiat Panda si mantiene saldamente in testa

“Reginetta” di mercato è, ancora una volta, Fiat Panda, da lungo tempo in cima alle preferenze degli acquirenti in Italia. La ormai longeva “segmento A” di Fiat – sottoposta ad un recente upgrade tuttavia avviata a festeggiare i vent’anni dall’esordio della nuova generazione 5 porte che debuttò nel 2013 – si rivela, oltre “ovviamente” ad essere il modello più gettonato nella propria fascia di appartenenza, anche la più venduta in Italia fra le vetture ad alimentazione ibrida, nonché al terzo posto fra i modelli alimentati a GPL ed in quarta posizione nella graduatoria delle auto a metano più vendute.

Il podio di maggio 2021 si completa con Fiat 500 e la “sempreverde” Lancia Ypsilon, rimasta ultimo baluardo, e per giunta nel competitivo segmento B, del nobile marchio torinese di recente ingresso nell’orbita Stellantis insieme a tutti i “brand” Fca e Psa. In quarta posizione si attesta Fiat 500X, che prende il posto di Jeep Renegade scivolata in fondo alla Top Ten. Ford Puma, Toyota Yaris, Jeep Compass, Citroen C3 e Volkswagen T-Roc completano le prime dieci posizioni per cifre di vendita nel mese.

La Top Ten di maggio 2021

  1. Fiat Panda (9.871 nuove unità immatricolate);
  2. Fiat 500 (5.444);
  3. Lancia Ypsilon (4.619);
  4. Fiat 500X (4.326);
  5. Ford Puma (3.522);
  6. Toyota Yaris (3.186);
  7. Jeep Compass (3.171);
  8. Citroen C3 (3.161);
  9. Volkswagen T-Roc (3.111);
  10. Jeep Renegade (2.779).

La “zona calda” (posizioni dalla 11 alla 20)

  1. Dacia Sandero (2.735 nuove unità immatricolate);
  2. Peugeot 2008 (2.457);
  3. Volkswagen Golf (2.330);
  4. Volkswagen T-Cross (2.305);
  5. Renault Clio (2.296);
  6. Opel Corsa (2.249);
  7. Fiat 500L (2.114);
  8. Peugeot 208 (2.029);
  9. Fiat Tipo (2.019);
  10. Volkswagen Tiguan (1.964).

Classifica per fasce di mercato

Segmento A: le prime 10 posizioni di maggio

  1. Fiat Panda (9.871 nuove unità immatricolate);
  2. Fiat 500 (5.444);
  3. Toyota Aygo (1.942);
  4. Suzuki Ignis (1.521);
  5. Kia Picanto (1.141);
  6. Hyundai i10 (1.072);
  7. Citroen C1 (948);
  8. Peugeot 108 (817);
  9. Volkswagen Up! (665);
  10. Smart forTwo (341).

Segmento B: i modelli più venduti

  1. Lancia Ypsilon (4.619 nuove unità immatricolate);
  2. Ford Puma (3.522);
  3. Toyota Yaris (3.186);
  4. Citroen C3 (3.161);
  5. Dacia Sandero (2.735);
  6. Peugeot 2008 (2.457);
  7. Volkswagen T-Cross (2.305);
  8. Renault Clio (2.296);
  9. Opel Corsa (2.249);
  10. Fiat 500L (2.114).

Segmento C: la Top Ten del mese

  1. Fiat 500X (4.326 nuove unità immatricolate);
  2. Jeep Compass (3.171);
  3. Volkswagen T-Roc (3.111);
  4. Jeep Renegade (2.779);
  5. Volkswagen Golf (2.330);
  6. Fiat Tipo (2.019);
  7. Peugeot 3008 (1.831);
  8. Dacia Duster (1.800);
  9. Volvo XC40 (1.711);
  10. Toyota C-HR (1.644).

Le fasce di mercato superiori

Segmento D: i dieci modelli più venduti a maggio

  1. Volkswagen Tiguan (1.964 nuove unità immatricolate);
  2. Audi Q3 (1.394);
  3. Bmw X1 (1.364);
  4. Ford Kuga (1.244);
  5. Toyota Rav4 (932);
  6. Alfa Romeo Stelvio (770);
  7. Cupra Formentor (726);
  8. Audi A4 (705);
  9. Mercedes GLB (685);
  10. Land Rover Range Rover Evoque (663).

Segmento E: classifica del mese

  1. Audi A6 (368 nuove unità immatricolate);
  2. Mercedes GLE (319);
  3. Bmw Serie 5 (253);
  4. Mercedes GLE Coupé (198);
  5. Bmw X5 (182);
  6. Land Rover Range Rover Sport (167);
  7. Mercedes Classe E (146);
  8. Porsche Cayenne (140);
  9. Jaguar F-Pace (138);
  10. Bmw X6 (130).

Segmento F: Top Ten di maggio 2021

  1. Porsche 911 (156 nuove unità immatricolate);
  2. Porsche Taycan (55);
  3. Maserati Ghibli (50);
  4. Mercedes Classe S (36);
  5. Porsche Panamera (31);
  6. Lamborghini Urus (21);
  7. Bmw Serie 7 (17);
  8. Bmw Serie 8 Gran Goupé (17);
  9. Bmw Serie 8 (16);
  10. Ferrari F8 (15).

La classifica per alimentazioni

L’analisi del consuntivo di maggio 2021 vede la quota delle auto a benzina attestarsi sul 31,2%, mentre l’incidenza delle auto a gasolio è del 23,1% su base mensile. Per contro, le vetture ad alimentazione elettrificata continuano a crescere, tanto che rappresentano più di un terzo del mercato (37% a maggio, 34,8% nei primi cinque mesi di quest’anno).

Più di un’auto di nuova immatricolazione su quattro (28,1% a maggio, 27,4% nel cumulato dei primi cinque mesi) è “full-hybrid”, mentre le ibride plug-in hanno a maggio raggiunto il 5,4% del mercato su base mensile ed il 4,2% nel periodo 1 gennaio-31 maggio. Le auto elettriche incidono per il 3,6% nel mese e per il 3,2% nel cumulato. In crescita la quota delle auto a GPL (6,4% a maggio e 6% nei primi cinque mesi), mentre la quota delle auto alimentate a metano è costante (2,2%).

Auto a benzina: Top Ten di maggio

  1. Volkswagen T-Cross (2.303 nuove unità immatricolate);
  2. Citroen C3 (2.228);
  3. Volkswagen T-Roc (2.092);
  4. Toyota Aygo (1.942);
  5. Fiat 500L (1.878);
  6. Opel Corsa (1.855);
  7. Fiat 500X (1.536);
  8. Peugeot 208 (1.282);
  9. Opel Crossland X (1.267);
  10. Peugeot 2008 (1.258).

Auto a gasolio: le più vendute nel mese

  1. Fiat 500X (2.790 nuove unità immatricolate);
  2. Jeep Compass (1.639);
  3. Fiat Tipo (1.448);
  4. Volkswagen Tiguan (1.344);
  5. Peugeot 3008 (1.334);
  6. Jeep Renegade (1.176);
  7. Peugeot 2008 (1.079);
  8. Volkswagen T-Roc (1.019);
  9. Audi Q3 (979);
  10. Citroen C3 (933).

Auto a Gpl: i modelli più venduti

  1. Dacia Sandero (1.849 nuove unità immatricolate);
  2. Dacia Duster (1.220);
  3. Fiat Panda (957);
  4. Renault Captur (845);
  5. Renault Clio (693);
  6. Lancia Ypsilon (651);
  7. Kia Sportage (365);
  8. Kia Stonic (325);
  9. Kia Picanto (306);
  10. Ford Fiesta (287).

Auto a metano: Top Ten mensile

  1. Volkswagen Polo (607 nuove unità immatricolate);
  2. Skoda Kamiq (493);
  3. Seat Arona (447);
  4. Fiat Panda (355);
  5. Seat Ibiza (272);
  6. Audi A3 (258);
  7. Volkswagen Up! (254);
  8. Volkswagen Golf TGI (205);
  9. Skoda Octavia (123);
  10. Skoda Scala (88).

Auto ibride: le più vendute a maggio

  1. Fiat Panda Hybrid (7.309 nuove unità immatricolate);
  2. Fiat 500 Hybrid (4.168);
  3. Lancia Ypsilon Hybrid (3.911);
  4. Ford Puma (2.909);
  5. Toyota Yaris Hybrid (2.716);
  6. Toyota C-HR (1.644);
  7. Suzuki Ignis (1.521);
  8. Suzuki Swift (1.142);
  9. Hyundai Tucson Hybrid (1.066);
  10. Toyota Rav4 Hybrid (793).

Ibride plug-in: i dieci modelli più venduti

  1. Jeep Compass 4xe (908);
  2. Volvo XC40 PHEV (792);
  3. Bmw X1 Plug-in (534);
  4. Renault Captur E-Tech (493);
  5. Jeep Renegade 4xe (479);
  6. Cupra Formentor PHEV (470);
  7. Ford Kuga (317);
  8. Volkswagen Tiguan (300);
  9. Peugeot 3008 (296);
  10. Audi Q3 (246).

Auto elettriche: le 10 più vendute nel mese

  1. Fiat Nuova 500 (1.030 nuove unità immatricolate);
  2. Smart EQ forTwo (641);
  3. Renault Twingo Electric (513);
  4. Volkswagen ID.3 (473);
  5. Tesla Model 3 (425);
  6. Peugeot e-208 (283);
  7. Renault Zoe (243);
  8. Nissan Leaf (167);
  9. Skoda Enyaq (157);
  10. Volkswagen ID.4 (141).

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Dati vendita automobili

Sono lontanissimi gli anni in cui nel nostro paese si immatricolavano quasi 2.5 milioni di automobili nuove. Era un periodo di benessere, di tranquillità economica, durante il quale nessuno prestava troppa attenzione ad un settore che da lì a [...]

Tutto su Dati vendita automobili →