Home Auto storiche Range Rover, un restomod elettrico della versione classica

Range Rover, un restomod elettrico della versione classica

Lunaz è una società di ingegneria britannica con sede a Silverstone (Regno Unito) che si dedica al restauro meticoloso dei classici britannici, con la particolarità che in questo processo di restomod il motore termico dei modelli originali è sostituito con uno elettrico, per dare loro una seconda vita come veicolo ecologico. In questa occasione Lunaz

Lunaz è una società di ingegneria britannica con sede a Silverstone (Regno Unito) che si dedica al restauro meticoloso dei classici britannici, con la particolarità che in questo processo di restomod il motore termico dei modelli originali è sostituito con uno elettrico, per dare loro una seconda vita come veicolo ecologico.

In questa occasione Lunaz ha annunciato che produrrà una prima tiratura di 50 unità della Range Rover classica, quella prodotta tra gli anni 1970 e 1974, le cui prime consegne saranno effettuate per l’estate del 2021, anche se, sì, molto economica non è: 245.000 sterline ( circa 268.000 euro) tasse escluse.

Restmod ed elettrificazione

Come di consueto per lo specialista inglese Lunaz, questo intervento di restauro prevede di lasciare l’auto completamente nuda, con la carrozzeria da un lato e il telaio dall’altro, e da lì eseguire un meticoloso restauro, ripulendo eventuali segni di corrosione o ossidazione.

Da lì l’auto viene ricostruita, incorporando gli accessori e i comfort del 21esimo secolo, come l’aria condizionata o un sistema di infotainment da abbinare, integrandoli tutti nell’estetica classica dell’auto. Lunaz offre anche una serie di finiture come tappezzeria e inserti basati su quelli originariamente offerti da Land Rover.

Due versioni: Urban o Country

Il restomod elettrico di Lunaz della Land Rover Range Rover classica sarà proposto in due diverse versioni: Urban e Country. La prima punterà sul comfort sia del guidatore che dei sedili posteriori. Per quanto riguarda la seconda, come suggerisce il nome, sarà più orientata alla guida fuoristrada, includerà quindi la trazione integrale con sospensioni e freni rinforzati.

Sulle sue caratteristiche tecniche al momento Lunaz non ha rilasciato informazioni specifiche ed è altamente probabile che utilizzi lo stesso powertrain usato da altri lavori passati dell’azienda, come il restomod a zero emissioni della Rolls-Royce Phantom V del 1961, sviluppato dall’ingegnere Jon Hilton che ha lavorato nel team Formala Uno Renault ai tempi di Fernando Alonso e anche nella divisione elicotteri della Rolls-Royce. Per quanto riguarda l’autonomia, se parliamo dello stesso pacco batterie da 120 kWh di capacità, possiamo stimarla a circa 480 km.

Ultime notizie su Tuning

L'attualità del tuning auto con le preparazioni più interessanti, i kit di elaborazioni e gli allestimenti sportivi con foto e video gallery. Scopri la nostra rubrica dedicata per non mancare nulla sulle importanti novità e sugli eventi che [...]

Tutto su Tuning →