Land Rover protagonista a Piazza di Siena

Land Rover ha effettuato un percorso netto nella corsa alla sostenibilità rinnovando la collaborazione con la FISE

Land Rover è sinonimo di libertà, di passione, e da sempre il brand inglese ha un legame di rispetto con la natura in cui manifesta il suo spirito indomito ed esploratore. In particolare, la nuova Defender, nella sua ultima declinazione, incarna al meglio i volari di un Marchio dal fascino ineguagliabile.

Land Rover rinnova la partnership con la FISE

Così, in occasione dell’89esima edizione del CSIO di Roma Piazza di Siena – Master d’Inzeo, è stato rinnovato l’accordo con la Federazione Italiana Sport Equestri (FISE) e la partnership vede come Official transportation car l’inarrestabile Defender. Un modo per rafforzare l’Equestrian vision di Land Rover e supportare al meglio le discipline ippiche. Da sempre utilizzata in attività a supporto delle collettività, la Defender esprime valori etici che trovano una naturale rispondenza in uno sport come l’equitazione, in cui il rispetto, la correttezza, lo spirito agonistico e di squadra, ma anche la classe innata e l’eleganza, sono elementi di forte caratterizzazione.

Land Rover Brand all’insegna della sostenibilità

In questa edizione, oltre al premio Land Rover, bisogna sottolineare la grande attenzione nel palco hospitality e nelle altre aree di presenza, per la scelta di materiali riciclati o riciclabili, che combina design ed innovazione e sottolinea l’attenzione per gli spazi naturali. Aree dove la protagonista a 4 ruote è stata la Land Rover Defender, presente sia nell’area corporate di hospitality che nel campo gara con la versione 90 Hybrid, oltre che nella flotta delle courtesy car.

Una Ambassador di successo

Altra grande protagonista della manifestazione è stata Giulia Martinengo Marquet, la prima Ambassador Land Rover per l’Equestrian. Icona di eccellenza sportiva, primo aviere capo dell’Aeronautica Militare, Giulia è una delle più forti amazzoni italiane e, da anni, rappresenta il tricolore negli appuntamenti agonistici di salto ostacoli di maggior prestigio, a livello nazionale e internazionale.

Le parole del Chief Executive Officer Marco Santucci

Marco Santucci, Chief Executive Officer Jaguar Land Rover Italia, dichiara “Dopo gli ultimi due anni difficili, tornare finalmente con una presenza completa a Piazza di Siena, mi dà estrema soddisfazione. Abbiamo scelto di farlo con la Defender, l’auto che più di ogni altra, esprime valori che ben si integrano nel mondo degli sport equestri; valori come dedizione, entusiasmo, spirito di abnegazione, amore per le sfide, senza mai fermarsi.” Prosegue Marco Santucci: “Piazza di Siena è un’occasione importante per celebrare la nostra vicinanza al mondo delle discipline sportive in generale e, in particolare, a quella dell’Equestrian che, proprio per il contesto in cui si pratica, supporta la nostra continua ricerca per la sostenibilità”

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →