Jeep Gladiator: dotazioni e prezzi del pick-up heavy duty

Via alle ordinazioni anche in Italia per il fuoristrada “da lavoro” allestito su base Wrangler JL: motore V6 3.0 Multijet, elevate capacità off-road, equipaggiamenti dedicati.

Anche l’Italia si prepara ad accogliere la prima pick-up “lunga” nella storia moderna di Jeep: un segmento che, a livello nazionale, non è mai stato paragonabile per livelli di vendita al gradimento riscontrato da molto tempo oltreoceano, fermandosi ad una sorta di “nicchia”. È Jeep Gladiator, che ad un anno e mezzo dal debutto negli USA (dove nel 2020 ha totalizzato 77.542) sta per fare il proprio ingresso nelle concessionarie italiane.

Ecco quanto costa

Il “fuoristrada con cassone” di Fiat-Chrysler Automobiles, sviluppato sul pianale di Jeep Wrangler JL a cinque porte ed assemblato nelle storiche linee di montaggio Jeep di Toledo (Ohio) inaugurate nel 2010 per Willys Overland e che da sempre si sono dedicate alla produzione della lineup del marchio-simbolo del fuoristrada “a stelle e strisce”, è già disponibile alle ordinazioni, in Italia. Due le configurazioni: Overland e Launch Edition (serie speciale di debutto), e con prezzi di listino che partono da 54.700 euro (più IVA) e 58.700 euro. Per l’Italia Jeep Gladiator viene proposta unicamente con la motorizzazione turbodiesel 3.0 V6 Multijet da 264 CV e 600 Nm di coppia massima, abbinata al cambio automatico ad otto rapporti con marce ridotte ed alla trasmissione a quattro ruote motrici Command Trac. Ma andiamo con ordine.

Gli allestimenti

Overland

Jeep Gladiator debutta in Europa con nove tinte carrozzeria (Black, Firecracker Red, Billet Silver Metallic Clear Coat, Bright White, Granite Crystal Metallic Clear Coat, Hydro Blue, Sting Gray, Snazzberry e Sarge Green), abbinabili – in funzione dell’allestimento – al “soft-top” oppure all’hardtop nero o in tinta. La configurazione del corpo vettura mette in evidenza, fra gli altri: gruppi ottici anteriori e fanaleria posteriore Full Led, vano portaoggetti sotto il sedile e chiusura a chiave, rivestimenti protettivi per il cassone da 1.530 mm di lunghezza a sua volta equipaggiato con sistema di illuminazione under-rail e robusti fermi integrati, il “badge “Trail-Rated“, modanature esterne in tinta argento, rivestimenti interni in tessuto lavabile, infotainment Uconnect NAV con schermo da 8.4” per il controllo di comunicazione vivavoce, navigazione e voice texting e della “suite” Uconnect Services (con funzionalità di accesso mediante diversi touchpoint, fra cui la App mobile My Uconnect, gli smartwatch, il sito Web, i pulsanti sulla plafoniera e la radio digitale DAB), il quadro strumenti con schermo a Led Tft da 7” che permette di scegliere fra più di 100 modalità di configurazione e visualizzazione dei dati, telecamera posteriore ParkView con griglia dinamica, sistema Keyless Go, Hill-descent Assist, Speed Limiter attivo, Cruise Control, Park Assist anteriore e posteriore ed Esc con dispositivo antirollio.

A richiesta ci sono: Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, telecamera anteriore, Forward Collision Warning Plus con frenata autonoma di emergenza, Cruise Control adattivo con funzione Stop e l’Automatic High Beam.

Launch Edition

A sua volta, l’allestimento di esordio “Launch Edition” (a tiratura limitata e disponibile per le prime ordinazioni) si distingue per esclusive verniciature esterne (Black, Firecracker Red, Billet Silver, Bright White e Granite Crystal), cerchi in lega da 18” dedicati, hardtop e codolini passaruota in tinta, paratia divisoria, Cargo Management Group e copertura in tela, sedili rivestiti in pelle verniciata in nero, impianto audio Alpine e cassa wireless portatile, videocamera anteriore ed i sistemi ADAS Blind-spot Monitoring e Rear Cross Path Detection, Forward Collision Warning Plus, Adaptive Cruise Control con funzione Stop e Automatic High Beam.

Dimensioni esterne

  • Lunghezza: 5,59 m
  • Larghezza: 1,89 m
  • Altezza: 1,84 m (con Soft-top); 1,9 m (con Hardtop)
  • Passo: 2.530 mm
  • Numero di posti: 5
  • Cassone posteriore: 1,53 m di lunghezza a ribaltina posteriore chiusa e 2,07 m a ribaltina posteriore aperta, 1,44 m di larghezza massima e 1.005 litri di volume
  • Altezza minima da terra: 253 mm
  • Peso a vuoto: 2.403 kg
  • Portata massima: 613 kg
  • Capacità di traino: 2.722 kg.

Motore: c’è il solido Multijet

Jeep Gladiator viene, per il mercato italiano, venduta nella configurazione a gasolio Multijet: propulsore robusto, ideale per gli impegni gravosi ai quali i veicoli di fascia pickup “da lavoro” vengono destinati dalle Case costruttrici. Il 3.0 turbodiesel, progettato e costruito da Fca Emea, è provvisto di Engine Stop-Start (ESS) ed un turbocompressore con cuscinetti a basso attrito, studiati per aumentare la risposta e le prestazioni (forza motrice compresa) ai bassi regimi. La potenza massima erogata è di 264 CV a 3.600 giri/min, e la coppia massima è di 600 Nm fra 1.400 e 2.800 giri/min.

I dettagli di trasmissione

“Sotto”, Jeep Gladiator viene equipaggiata con il cambio automatico ad otto rapporti e marce ridotte (rapporto di riduzione: 2.72:1) e scatola di rinvio Selec-Trac a due velocità, differenziale posteriore a slittamento limitato. Gli assali, anteriore e posteriore, sono Dana 44 del tipo Heavy-duty di nuova generazione, con rapporto al ponte posteriore di 3,73.

Offerta di vendita

In ordine all’esordio di Jeep Gladiator in Italia, Fca propone il nuovo pickup heavy duty con due anni di manutenzione gratuita offerti dal programma Jeep Wave, disponibile dal 2021 sull’intera gamma Jeep in acquisto o noleggio e che comprende inoltre un servizio di assistenza stradale disponibile 24/7, un nuovo Servizio clienti dedicato, accessibile attraverso un call center Jeep multilingue con gestione prioritaria delle chiamate, e l’accesso privilegiato a tutti gli eventi e le partnership del brand. Agli acquirenti, Fiat-Chrysler offre un tasso agevolato al 3,80% che corrisponde a tutte le soluzioni finanziarie promozionali di Fca Bank. Oltre al piano rateale “convenzionale”, tra le offerte Fca Bank è possibile optare per due ulteriori programmi finanziari:

  • Jeep Excellence, finanziamento che prevede rate ad importo contenuto e dà al cliente la possibilità di scegliere, alla fine del contratto, se sostituire la vettura acquistandone una nuova, tenere l’auto pagando la rata finale residua oppure restituirla
  • Jeep Lease, indicata come alternativa all’acquisto e dedicata tanto ai professionisti quanto ai privati.

In più, da Fca Bank c’è una completa gamma di servizi assicurativi, tutti abbinabili al contratto di finanziamento.

C’è anche la linea di accessori Mopar

Immancabile l’ampio catalogo di componenti aftermarket Mopar: un portfolio di 200 “Authentic Accessories” e “Jeep Performance Parts” nuovi o ridisegnati specificamente. Fra questi, si segnalano coperture e rivestimenti per il cassone barre portapacchi e sistemi di portaggio (cesta con rete ferma carico, portabici, kayak, surf o sci), oltre a contenuti per esaltarne le prestazioni 4×4 come kit di sollevamento, pedane laterali tubolari, rock rails, cerchi e molti altri ancora, tutti sviluppati ad hoc per il nuovo modello.

La scheda tecnica

Di seguito le caratteristiche di alimentazione, trasmissione e prestazionali dichiarate da Jeep per Gladiator destinata al mercato italiano.

Motorizzazione

  • Tipo motore ed architettura: 3.0 V6 Multijet AT8 4×4; 6 cilindri a V
  • Alimentazione: turbodiesel; iniezione Common-rail con iniettori elettromagnetici ad alta pressione (2.000 bar)
  • Alesaggio x corsa: 83 x 92 mm
  • Rapporto di compressione: 16.0:1
  • Cilindrata complessiva: 2.987 cc
  • Distribuzione: 4 valvole per cilindro, doppio albero a camme in testa
  • Potenza massima: 264 CV a 3.600 giri/min
  • Coppia massima: 600 Nm disponibili fra 1.400 e 2.800 giri/min
  • Classe di inquinamento: Euro 6d Final
  • Sistemi di controllo emissioni: valvola Egr ad alta pressione e valvola Egr a bassa pressione, dispositivo Scr di riduzione catalitica selettiva con iniezione di urea, filtro antiparticolato.

Trasmissione

  • Cambio: automatico ad otto rapporti
  • Trazione: quattro ruote motrici con dispositivo di scatola di rinvio Selec-Trac
  • Rapporto marce ridotte: 2.72:1
  • Programmi di trasmissione: 2WD High; 4WD Part Time; 4WD Auto; 4WD Low
  • Rapporto al ponte: 3,73
  • Rapporto massimo di riduzione: 48:1.

Valori prestazionali

  • Velocità massima: 177 km/h
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 8”6
  • Consumo medio WLTP: 9,5-9,8 litri di gasolio per 100 km
  • Emissioni di CO2 a ciclo combinato WLTP: 248-256 g/km.

Capacità di marcia in fuoristrada

  • Angolo di attacco: 41°
  • Angolo di dosso: 18°4
  • Angolo di uscita: 25°
  • Capacità di guado: 760 mm ad 8 km/h.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fuoristrada

L’avvento dei SUV e di altri veicoli d’impostazione tout terrain ha allargato la platea delle automobili riconoscibili quali fuoristrada. Il termine assume ora una valenza meno rigida e rigorosa, ma resta comunque [...]

Tutto su Fuoristrada →