Infrastrutture: commissariati e sbloccati altri 18 cantieri stradali

Con un nuovo decreto l’esecutivo manda all’esame delle commissioni un totale di 44 nuove opere pubbliche

Ad aprile il governo aveva già emesso un decreto per sbloccare, attraverso il commissariamento, 57 opere pubbliche. Ora l’esecutivo manda all’esame delle commissioni (nominando 13 commissari straordinari) altri 44 cantieri pubblici per un valore complessivo di 13,2 miliardi di Euro.

In totale le 101 opere commissariate sono distribuite nello Stivale per il 30% al Nord, il 28% al Centro e il 40% al Sud. Tra queste, di cui 18 sono nel settore della rete stradale, diverse erano già inserite nei documenti di pianificazione strategica, hanno un quadro finanziario definito o sono in avanzato stato di costruzione.

I nuovi cantieri stradali commissariati

Nella lista dei nuovi cantieri commissariati che andranno all’esame delle commissioni troviamo:

I lavori per la realizzazione della tangenziale di Mondovì (CN) e sul nodo ferroviario-stradale della s.s. 64 Porrettana a Casalecchio di Reno (BO), il collegamento tra Vigevano (PV) e l’aeroporto di Malpensa, diverse varianti alla s.s. 1 Aurelia in Liguria, le varianti agli abitati di Etroubles e Saint-Oyen sulla s.s. 27 del Gran San Bernardo, il sistema tangenziale di Lucca, un nuovo collegamento fra la s.s. 16 Adriatica e il porto di Ancona, una variante alla s.s. 80 del Gran Sasso in prossimità del raccordo con l’autostrada A14, l’adeguamento a quattro corsie di un tratto della s.s. 372 Telesina fra Caianello e Benevento, il miglioramento di un tratto di quasi 8 chilometri della s.s. 268 del Vesuvio, il completamento del collegamento Tirrenio-Jonio con la s.s. 182 Trasversale delle Serre, l’ammodernamento della s.s. 275 tra Maglie e Santa Maria di Leuca e della s.s. 284 Occidentale Etnea nel tratto Adrano-Catania, il completamento della tangenziale di Gela e del ponte Corleone a Palermo e la variante fra Trapani e Mazara del Vallo della s.s. 115.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →