Il folle mondo delle Swamp Buggy Race [Video]

Ecco un’altra frontiera della creatività sportiva degli americani, capaci di produrre sfide strampalate a motore.

Gli Stati Uniti sono spesso una fucina di idee stravaganti in ambito motoristico. Anche le Swamp Buggy Race hanno preso forma in suolo americano, più precisamente a Naples, nella contea di Collier (Florida). Si tratta di una disciplina sportiva insolita, con sfide che vanno in scena su acque paludose, a bordo di veicoli molto strani.

Difficile inquadrare questi mezzi: sembrano una miscela fra dragster, trattori e motoscafi. Roba che solo una fervida fantasia poteva partorire. I modelli più prestazionali della categoria sono spinti da motori Nascar e possono spingersi, nel difficile contesto operativo, fino a 150 km/h di velocità massima. Il tutto senza eliche.

Lo spettacolo, per chi ama il genere, è assicurato, ma il pubblico deve usare molte cautele. Importante tenersi a debita distanza, non solo per un fatto di sicurezza, ma anche per evitare ripetute docce con acqua fangosa. Chi cerca espressioni strane di agonismo qui è accontentato. Solo negli Stati Uniti potevano dar vita a un simile format. Il video in alto mostra alcune fasi di una di queste sfide.

Chi pensa che le Swamp Buggy Race siano un’invenzione recente, deve ricredersi. In Florida, negli anni cinquanta del secolo scorso, andavano in scena delle corse simili, come filosofia, anche se i mezzi erano meno specialistici. Teatro del confronto, le paludi delle Everglades. Anche in questo caso c’è un bel filmato a raccontare una batteria di gara. Per non perdere tempo coi preamboli, andate subito al minuto 7’20”.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →