Honda Civic Typer R 2023: svelata la versione USA

Le caratteristiche tecniche e le fotografie ufficiali della nuova versione “tutto pepe” della compatta sportiva giapponese.

Honda ha finalmente rivelato le specifiche per l’attesissima Honda Civic Type R 2023 in Nord America, la nuova hot hatchback Giap che produce nove cavalli in più rispetto al modello uscente.

Alimentata da una versione migliorata del motore a quattro cilindri in linea turbo K20C1 di Honda, il nuovo modello produrrà 319 CV a 6.500 giri/min e 420 Nm di coppia tra 2.600 e 4.000 giri/min. Si tratta di un miglioramento di 20 Nm rispetto al modello uscente, ma non un miglioramento della potenza rispetto al Type R con specifiche europee in uscita, che produceva già 320 CV. Indipendentemente da ciò, la Civic Type R del 2023 sarà il veicolo di fabbrica più potente che Honda abbia mai offerto ai clienti americani.

Prestazioni migliorate a tutto tondo

Honda afferma di aver lavorato per fare in modo che il turbocompressore generasse pressione su un intervallo di giri più ampio,  alterando le dimensioni, la forma e il numero delle pale della turbina al suo interno. Un maggiore flusso di aspirazione dell’aria, nel frattempo, e un sistema di scarico più efficiente con valvole attive (per renderlo ancora più rumoroso agli alti regimi), contribuiscono inoltre a rendere questo motore più performante. Le aperture della griglia più grandi, un radiatore più grande e una nuova ventola di grande diametro contribuiscono a renderlo anche più affidabile. 

Honda Civic Typer R 2023: cambio ottimizzato

Anche il cambio manuale a sei marce è stato migliorato per connettere meglio il guidatore all’auto. Un volano leggero e un sistema di abbinamento dei giri rivisto aiutano a garantire scalate perfette, che a loro volta aiutano l’auto a mantenere la stabilità in entrata di curva, mentre un differenziale elicoidale a slittamento limitato aiuta a trasferire la potenza a terra in modo più efficace.

Honda Civic Typer R 2023: dimensioni e telaio

Poiché si basa sulla Honda Civic Hatchback di 11esima generazione, ora ha un passo più lungo di 3,5 cm per una guida più fluida e una maggiore stabilità. Le ruote ora sono anche più distanti, con la carreggiata anteriore che si estende di 2,5 cm e la parte posteriore che si espande di 1,9 cm rispetto alla Civic Type R di decima generazione. Insieme al montante a doppio asse risintonizzato e le sospensioni posteriori multilink, il nuovo modello ha una maggiore stabilità in rettilineo e più sensibilità allo sterzo. Infine le pinze dei freni sono state convertite in unità a due pezzi per ridurre le masse non sospese, il raffreddamento dei freni è stato migliorato per prestazioni più durature e il servofreno è stato ricalibrato per migliorare la sensibilità e la controllabilità. La carrozzeria è ora 2 cm più lunga, 1,2 cm più bassa e 1,5 cm più larga rispetto al modello precedente, grazie ai parafanghi svasati. Per quanto riguarda le ruote monta cerchi in lega nera opaca da 19 pollici avvolti in pneumatici Michelin Pilot Sport 4S su misura che sono 2 cm più larghi rispetto al modello di ultima generazione. La ruota utilizza anche un “cerchio inverso” per migliorare la stabilità del pneumatico.

Gli interni racing

Al momento del lancio, i clienti americani avranno l’opzione di uno dei cinque colori per il modello 2023: Championship White (un’esclusiva Type R), Rallye Red, Boost Blue, Crystal Black Pearl e Sonic Grey Pearl. All’interno, il nuovo modello ha sedili sportivi rossi, moquette e finiture, oltre a un pomello del cambio in alluminio e una targa di tipo R serializzata sul cruscotto. Il sedile consente al guidatore di sedersi più in basso rispetto a prima, grazie a montanti più sottili, specchietti laterali spostati e un cofano più basso.

Il nuovo quadro strumenti digitale è progettato per essere il più pulito e di facile lettura possibile per fornire informazioni importanti durante la guida ad alta velocità. Ora è dotato di una modalità +R, con l’indicatore dei giri ispirato alle corse e le informazioni sulla posizione del cambio nella parte superiore dello schermo. Lo schermo di infotainment da nove pollici, nel frattempo, è dotato di un esclusivo datalogger delle prestazioni Honda LogR, che aiuta a monitorare e registrare i parametri delle prestazioni in tempo reale. Lo schermo dell’infotainment è inoltre dotato della compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto, mentre la ricarica wireless compatibile con Qi e il sistema audio premium Bose Centerpoint aggiungono un tocco di lusso a questa compatta sportiva pronta per la pista.

Sarà costruita nello stabilimento Honda di Yorii in Giappone, ma il motore proviene dal suo stabilimento Anna Engine a Sidney, Ohio. Il prezzo sarà rivelato più vicino alla data di lancio del veicolo, in questo autunno.

Ultime notizie su Honda

Honda viene fondata nel 1948 ed è una multinazionale impegnata non solo nella produzione di automobili e motocicli. L’azienda di Hamamatsu è infatti specializzata anche nel campo della ro [...]

Tutto su Honda →