Geely Atlas Pro: la SUV asiatica a caccia dell’Europa

Design e proporzioni europee con un prezzo interessante per la Sport Utility che ha già sbancato in Russia.

In Europa ormai ci siamo abituati ai prodotti del gigante cinese Geely che incorpora marche del Vecchio Continente come Volvo, Lotus e Smart. Qui da noi, però, ancora non sono arrivati modelli marchiati direttamente con il nome originale del Gruppo asiatico.

Ora però in Asia e in altri mercati al di fuori del nostro Continente è arrivata una Sport Utility molto interessante che, per caratteristiche e design, potrebbe benissimo competere con altri prodotti a ruote alte europei. Si tratta della nuova Geely Atlas Pro che monta sotto al cofano lo stesso tre cilindri Volvo che spinge la Volvo XC40. In Russia, ad esempio, la sport utility targata Geely sta già rubando clienti ai marchi europei nello stesso segmento delle SUV compatte.

Dimensioni

La Geely Atlas Pro misura 4,54 metri in lunghezza, 1,83 in larghezza e 1,71 in altezza, posizionandosi per proporzioni, ad esempio, tra la Seat Ateca e la SEAT Tarraco.

Motore

Il motore turbo è il noto blocco da 1,5 litri dell’azienda, che per l’occasione eroga 174 CV. Può essere abbinato a un cambio manuale o a un automatico con convertitore di coppia, entrambi a sei rapporti. La gamma inoltre comprende versioni a trazione anteriore e integrale.

Look filo-europeo

Esteticamente, sia fuori che dentro, la Geely Atlas Pro offre un design interessante, al punto che la sua origine cinese non si nota affatto e si adatterebbe perfettamente ai mercati europei. All’interno dell’abitacolo non mancano due grandi schermi, uno per la strumentazione e l’altro per il sistema di infotainment.

Per quanto riguarda il telaio Geely ha equipaggiato l’Atlas Pro con il controllo dinamico della modalità di guida, molto simile a quello di Volvo, con diversi programmi selezionabili tramite un comando a  rotella posizionato accanto al pomello del cambio.

Prezzo interessante

Ma la cosa più interessante di tutte è che, in Russia, questo SUV è commercializzato a partire da soli 1.169.900 rubli, che al cambio attuale equivalgono a circa 14.500 euro.

Insomma si tratta di un SUV made in China con un formato del tutto europeo. Al momento non conosciamo le intenzioni del marchio Geely in Europa, ma sarebbe interessante vedere come se la caverebbe contro la concorrenza europea.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →