F1 GP di Gran Bretagna: Hamilton trionfa nonostante la penalità

Dopo la toccata con Verstappen Hamilton paga 10 secondi di penalità, e nella seconda parte di gara va a vincere davanti ad un grandissimo Leclerc

Con la gara vera e propria si torna alla normalità in questo weekend di F1 che ha visto Liberty Media tentare qualcosa di nuovo a Silverstone. Il duello tra Hamilton e Verstappen sarà più reale e vedremo se la Mercedes sarà realmente in grado di impensierire la Red Bull.

E’ subito scontro tra Hamilton e Verstappen e Leclerc diventa leader provvisorio prima della bandiera rossa

Partenza pazzesca con Hamilton che scatta bene, Verstappen che non concede il minimo spazio, e i due che si toccano in un punto velocissimo. L’olandese ha la peggio ed esce di pista scendendo dalla monoposto giustamente frastornato per i 51 G di decelerazione. Intanto dietro Leclerc approfitta della situazione e passa in testa dopo aver superato Bottas in partenza. Bandiera rossa e gara sospesa per sistemare le barriere. Si riparte con Hamilton presente in griglia e Verstappen fuori dai giochi, per cui il campione del mondo, sotto inchiesta per un’eventuale penalità, avrà una grande chance per accorciare le distanze in classifica piloti.

Leclerc mostra i muscoli nella seconda partenza e si mette davanti a tutti con Hamilton guardingo in seconda posizione

Nel secondo start Leclerc parte da leader e rimane tale perché Hamilton, che intanto viene penalizzato di 10 secondi, non rischia e pensa al mondiale. Vettel si gira da solo e perde diverse posizioni. Bene Sainz che diventa sesto con un ottimo sorpasso su Alonso. Al giro numero 16 Leclerc riscontra dei problemi alla sua power unit e riceve istruzioni da parte del muretto box per alcune regolazioni in corsa, così Hamilton inizia a farsi vedere ed entra in zona DRS. Al giro 21 si ferma Ricciardo e monta la gomma bianca inaugurando il valzer dei pit-stop. Hamilton sconta la sua penalità, mentre Sainz subisce una sosta lunghissima dopo essere arrivato lungo in postazione. Leclerc invece è velocissimo nel cambio gomme e torna pista da leader.

Hamilton vince dopo una rimonta furibonda, secondo Leclerc davanti a Bottas

Al giro numero 31 Hamilton si sbarazza facilmente di Norris e si mette a caccia di Bottas per la seconda posizione. Il campione del mondo è sempre il più veloce in pista e, giro dopo giro, inizia a coltivare sogni di vittoria. Infatti al giro numero 41 il pilota inglese scavalca il compagno di squadra e tenta l’impresa. La gomma dura non è amica della Ferrari, mentre con questa mescola la Mercedes si trova a suo agio, quindi ci si attende un duello tra Hamilton e Leclerc negli ultimi giri. Al giro numero 48 Hamilton ormai vede Leclerc ma ci sono dei doppiati tra loro. Niente da fare per il monegasco, il campione del mondo è troppo veloce e nel giro di poche curve ritrova la vittoria davanti al suo pubblico. Sul podio un fantastico Leclerc, e poi Bottas, oggi fido compagno di squadra. E’ debacle Red Bull con Verstappen fuori e Perez nemmeno in zona punti.

 

 

 

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →