Le due auto elettriche più economiche in arrivo nel 2023

La prossima Citroën ë-C3 e una compatta elettrica di MG, l’ipotetica MG4 EV, che si posizioneranno come entry level di entrambi i marchi.

Auto elettrica e prezzo accessibile sono due concetti che non sempre vanno di pari passo. Il costo di acquisto delle vetture a zero emissioni rimane infatti ancora un fattore limitante per la maggior parte dei potenziali clienti.

Oltre che a un potenziamento della rete di ricarica, il mercato ha bisogno di auto elettriche a prezzi accessibili. E il prossimo 2023 potrebbe portare, finalmente, due delle prime auto elettriche “economiche”.

Citroën ë-C3 elettrica

Uno di questi due nuovi modelli elettrici a prezzi accessibili sarà la Citroën ë-C3 elettrica. La prossima generazione dell’utilitaria francese, la quarta nella sua storia, avrà  infatti versioni elettrificate che arriveranno sul mercato il prossimo anno. Si tratterà di un’auto completamente rinnovata rispetto al modello attuale e si baserà su una nuova piattaforma.

La Citroën ë-C3 2023 sfrutterà infatti una variante “economica” della piattaforma eCMP, con specifiche tecniche più semplici rispetto alle Peugeot e-208 o Opel Corsa-e, che sono invece basate sulla piattaforma eCMP standard. E per quanto ne sappiamo la nuova Citroën ë-C3 sarà anche un gradino sotto alle sue cugine in termini di prezzo. Anche se non si hanno ancora informazioni ufficiali al riguardo, il suo prezzo dovrebbe mantenersi al di sotto dei  25.000 euro (sena contare eventuali aiuti e incentivi).

Secondo le indiscrezioni la ë-C3 2023 sarà proposta con due motorizzazioni: una da 60 CV con batteria da 30 kWh e un’altra da 80 CV con batteria da 40 kWh. In entrambi i casi si tratterà di batterie al litio ferro fosfato (LFP) prodotte da Svolt, meno costose grazie al fatto che non utilizzano cobalto.

La nuova Citroën ë-C3 sarà prodotta a Trnava (Slovacchia), prendendo il posto lasciato dalla Peugeot e-208, che dal 2023 sposterà la sua produzione in Spagna.

MG4 EV

Il prossimo anno arriverà sul mercato anche una nuova auto elettrica MG, l’ipotetica MG4 EV. L’azienda ha fatto una prima anteprima del modello con un breve video clip in cui ha reso pubblici i primi dettagli dell’auto alludendo a parti come il cofano, la striscia del fanale posteriore con fari molto sottili o le ruote con cerchi da 17 pollici.

Il marchio ha anche annunciato che questo nuovo modello misurerà 4,3 metri in lunghezza, quindi si tratterà di una compatta elettrica, lo stesso segmento, per intenderci, della Volkswagen ID.3 o della Cupra Born. Ma la MG avrà prevedibilmente un prezzo decisamente più abbordabile.

MG intende posizionare questo nuovo modello come vettura di accesso al marchio, al di sotto della MG ZS EV, un SUV elettrico lungo 4,32 metri che viene già venduto a prezzi molto competitivi. Tenendo conto di ciò, il prezzo dell’MG4 EV potrebbe essere leggermente inferiore a 30.000 euro, ai quali andrebbero comunque sottratti gli aiuti statali, facendolo scendere a poco più di 20 mila euro.

Condividerà probabilmente la base tecnica con la MG ZS EV, che viene venduta in due versioni: una da 177 CV e 320 chilometri di autonomia(da 33.490 euro), con batteria da 50,3 kWh e una da 156 CV e 440 km di autonomia grazie alla batteria più potente da 72 kWh (da 37.990 euro).

Dobbiamo aspettare ancora qualche mese per scoprire tutti i dettagli della compatta elettrica MG, che sarà presentata nel quarto trimestre del 2022 e sarà lanciata sul mercato nel 2023.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →