Downsizing? BMW M manterrà i motori a 6 e 8 cilindri

Dal dipartimento sportivo della Casa bavarese dicono no ai motori sotto ai sei cilindri per le BMW più performanti.

Finché ne avrà la possibilità BMW è determinata a mantenere nella sua gamma i motori a sei e otto cilindri, a differenza delle case automobilistiche rivali tra cui Mercedes-AMG che si sono ridimensionate con l’era dell’elettrificazione. Il downsize BMW M può quindi aspettare, per fortuna.

Downsize BMW M: Van Meel si tiene stretti i 6 e 8 cilindri

Parlando con i media durante un festival al Kyalami Grand Prix Circuit in Sud Africa, al capo della BMW M Frank Van Meel è stato chiesto se a Monaco avessero preso in considerazione la possibilità di sostituire il motore a sei cilindri con un tre cilindri di potenza maggiore sui modelli M puri. A questo proposito Van Meel ha dichiarato:

“Spero che si tratti solo una domanda retorica perché è chiaro che non faremo motori a tre cilindri. Non faremo nemmeno motori a quattro cilindri in auto ad alte prestazioni. So che ci sono altre aziende che lo fanno, ma noi non lo faremo”.

Motori termici finché lo vorrà il mercato

I commenti di Van Meel suonano dispregiativi per i motori con meno cilindri, anche se nel passato della BMW M esiste un modello a quattro cilindri: l’M3 E30 (1986-1991). Inoltre un portavoce di BMW avrebbe confermato alla stampa statunitense le osservazioni di van Meel, aggiungendo ai microfoni di Carscoops:

“BMW ha dichiarato che rimarremo impegnati nella produzione di motori a combustione interna fintanto che il mercato li garantisca. Tuttavia il movimento verso l’elettrificazione, ad esempio la nuovissima BMW XM e la BMW M Hybrid V8 GTP da corsa, avrà un ruolo importante nel futuro dei veicoli ad alte prestazioni di M”.

No al Downsize BMW M: così la Casa bavarese si differenzia dalle rivali

Tuttavia, come dimostrato dalla Mercedes-AMG C63 SE Performance, è possibile raggiungere le potenze desiderate dai motori a quattro cilindri turbo, soprattutto se abbinati ai motori elettrici come parte di un sistema ibrido plug-in. Lo dimostra anche l’impressionante unità tre cilindri da 1,6 litri di Toyota, sotto il cofano delle GR Yaris e GR Corolla incentrate sulle prestazioni. Questo ci fa credere che la decisione di BMW M abbia principalmente a che fare con il carattere – e il sound – proprio per differenziarsi dalle rivali.

Ultime notizie su Mercato auto

Tutto su Mercato auto →