Chevrolet Corvette C6RS Pratt & Miller in stile Le Mans

Le auto stradali che rendono un tributo di memoria e di genetica ai bolidi vincenti esistono anche negli Stati Uniti.

Per chi ama le auto stradali celebrative, ecco in vendita una delle sette Chevrolet Corvette C6RS costruite da Pratt & Miller Engineering per onorare il bolide da gara preparato dal team per la serie endurance e che si è imposto nella sua classe alla 24 Ore di Le Mans del 2007. L’esemplare proposto da Bring a Trailer è il quarto della serie ed è nato nello stesso anno del successo fra i cordoli del circuito della Sarthe.

Un gioiello esclusivo

Chevrolet Corvette C6RS
© Bring a Trailer

Si dice che sia appartenuto a Ken Lingenfelter, prima di essere acquistato dall’attuale proprietario. Il suo uso è stato particolarmente limitato, perché questa Chevrolet Corvette C6RS segna solo 209 miglia (336 km), pari a circa 25 giri della pista di Le Mans. Sotto il cofano in fibra di carbonio trova spazio un motore V8 da 8.2 litri di cilindrata, sviluppato da Katech Performance, che eroga la bellezza di 608 cavalli: una cifra importante in termini assoluti, ma non pazzesca rispetto alla cubatura del cuore. L’energia viene scaricata a terra sulle ruote posteriori, con l’ausilio di un cambio manuale a sei marce. Notevole la velocità massima, che si spinge nel territorio dei 322 km/h.

Chevrolet Corvette C6RS estrema

Chevrolet Corvette C6RS
© Bring a Trailer

L’esteso impiego di materiali compositi sulla carrozzeria della vettura di cui ci stiamo occupando, oltre a rendere più stretto il legame con l’universo racing, concorre alla riduzione del peso, migliorando le doti dinamiche dell’auto. L’importante presenza della fibra di carbonio viene messa in mostra, senza filtri, dal diffusore posteriore.

Il comfort non è stato trascurato

Chevrolet Corvette C6RS
© Bring a Trailer

Diverse le modifiche estetiche, per sottolineare la parentela della Chevrolet Corvette C6RS by Pratt & Miller Engineering con i bolidi da gara cui rende un tributo in chiave stradale. I cerchi BBS in alluminio forgiato da 18 e 19 pollici sono calzati da pneumatici Michelin Pilot Sport. L’abitacolo, a dispetto della natura dell’omaggio, offre un buon livello di comfort. I passeggeri possono giovarsi di un climatizzatore bizona, del sedile regolabile elettricamente e di un impianto audio di ottima qualità, che però è meglio tenere spento quando il motore è acceso, perché la musica migliore giunge dai pistoni.

Fonte | Carscoops

Immagini | Bring a Trailer

Ultime notizie su Tuning

L'attualità del tuning auto con le preparazioni più interessanti, i kit di elaborazioni e gli allestimenti sportivi con foto e video gallery. Scopri la nostra rubrica dedicata per non mancare nulla sulle importanti novità e sugli eventi che [...]

Tutto su Tuning →