Bugatti Chiron: una replica costruita con rottami [Video]

Riprodurre con degli scarti una Bugatti Chiron suona come un atto di lesa maestà, ma l’arte si concede tante licenze, con risultati a volte sbalorditivi.

La passione può produrre cose incredibili. Il video odierno ne offre una conferma, mostrando una replica della Bugatti Chiron fatta con l’assemblaggio di tanti rottami: proprio così, non si tratta di un refuso di stampa! Ad eseguire l’opera sono stati gli uomini di Scrap Metal Art Thailand, che nel paese del sud-est asiatico, noto per le sue spiagge tropicali, offrono al pubblico un ricco campionario di riproduzioni che spaziano dai Transformer alle auto più prestigiose.

Pazienza da orologiai

Nel filmato si vedono le repliche in rottami di una Mercedes 300 SL e di una Ferrari 250 GTO (quest’ultima in fase di realizzazione). Poi è il turno della Bugatti Chiron, eseguita con un livello di fedeltà impressionante se si tiene conto delle modalità di lavorazione e dell’uso di semplici rottami per darle forma. Basta scorrere le immagini per rendersi conto di quanto straordinario sia il risultato e di quanta pazienza ci sia voluta per incastrare ogni pezzo al posto giusto. Roba da orologiai. Nel filmato dello youtuber CB Media si vede come molta attenzione sia stata prestata al motore della hypercar alsaziana, anch’esso replicato a suon di rottami. Come se non bastasse, un altro esemplare della vettura è pronto per il maquillage finale. Il primo dei due modelli è già stato venduto, pare a circa 30 mila dollari. L’acquirente? Uno svedese, amante delle opere d’arte.

L’originale è un missile

Ricordiamo che la Bugatti Chiron reale è una vettura in tiratura limitata di 500 esemplari, prodotta negli stabilimenti di Molsheim, che tocca i vertici della tecnologia e dell’artigianato automobilistico. Nata per stupire, fa dell’esclusività e delle performance le note più vistose del suo carattere. Gli effetti speciali dei suoi numeri lasciano a bocca aperta. Uno su tutti: la potenza massima del motore W16 8.0 litri quadriturbo parte da 1500 cavalli, ma alcune serie speciali del modello si spingono anche oltre. Tutto questo in un quadro di comfort ai massimi livelli. Se non è la classica quadratura del cerchio, poco ci manca. Sul piano del design, questa vettura incarna il nuovo linguaggio stilistico della Bugatti, con un look più aggressivo rispetto alla Veyron, di prende il posto, elevandone ulteriormente il profilo qualitativo.

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →